Altri articoli di possibile interesse:

IMPRESE: DA REGIONE 8 MILIONI PER BANDO INNOVAZIONE TECNOLOGICA

03/12/2015 05:48 - L'AQUILA - E' stato pubblicato il nuovo bando per l'Innovazione Tecnologica, finanziato dalla Regione Abruzzo con 8 mln di euro.  Potranno concorrere tutte le imprese con sede legale e operativa sul territorio regionale, attive su tutti i settori (a parte qualche piccola eccezione, specificata nel Bando), dal piccolo negozio al dettaglio all'impresa strutturata con un massimo di 250 dipendenti. Il testo completo del bando sul sito istituzionale della Regione Abruzzo.    (abruzzoweb)

Progetto MED-Desire: le tecnologie solari per lo sviluppo del Mediterraneo

18/12/2015 20:28 - Oggi a Roma la presentazione dei risultati del progetto europeo MED-Desire sulle tecnologie per l’energia solare nell’area mediterranea, coordinato dalla Regione Puglia. Stimolare la domanda di tecnologie energetiche sostenibili nell’area  mediterranea, attraverso misure finanziarie innovative e proposte di  nuove regole di settore, puntando sulla qualità dei componenti e dei  sistemi, su migliori standard tecnologici e […] Related posts: Regione Puglia: online la guida alla normativa regionale per l’abitare sostenibile Festival dell’Energia: i dieci progetti selezioniati per lo Spazio Innovazione dell’evento Ritorno al Nucleare: ENEA gioca la carta ‘posti di lavoro’ (tuttisostenibili)

ULTIME NOTIZIE CASO PISTORIUS, SENTENZA RIBALTATA: È OMICIDIO VOLONTARIO

03/12/2015 12:16 - Un dettaglio su quella tragica sera ribalta la sentenza ed ora l'atleta olimpionico Oscar Pistorius rischia una condanna più grave per omicidio intenzionale (maurofinelli)

Emanuele Braga: Il futuro e il suo doppio

02/12/2015 20:21 - Il futuro e il suo doppio di Emanuele Braga Quale è il futuro della cultura? Facciamo un gioco, scommettiamo su di una ipotesi. Lo scenario più probabile e strategico è fortemente connesso all’integrazione di due componenti principali: partecipazione democratica e innovazione tecnologica, al fine di inventare nuovi modelli produttivi. Se fosse così, pongo subito qui la questione fondamentale: il capitale prodotto dalla cooperazione sociale può essere economicamente sostenibile trovando forme nuove di organizzazione? e se si che forma assume questo tipo di produzione? Oppure c’è un rischio originario: creatività, innovazione, partecipazione, cooperazione, nuove tecnologie sono più che altro nuove parole d’ordine per riempire di contenuti vecchi modelli di business plan e per gestire nuove governance di centro destra? Ecco questo è l’interrogativo che metto al centro. Una decina di anni fa ero convinto che fare arte fosse discutere le condizioni di possibilità della produzione stessa.... (tonino2308)

Attendere...
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...