Grazie all'interrogazione di Marco Carra, regolamentato in Lombardia lo spandimento fanghi sui suoli agricoli

Grazie all'interrogazione di Marco Carra, regolamentato in Lombardia lo spandimento fanghi sui suoli agricoli

Tutto nasce dall'interrogazione che ho fatto su richiesta del piccolo Comune di Mariana Mantovana, a seguito degli odori nauseabondi avvertiti dalla popolazione dopo lo spandimento fanghi. Via libera alla mozione sui fanghi da depurazione, votata in seduta congiunta tra la Commissione Ambiente e quella Agricoltura del Consiglio regionale. Il documento impegna la Giunta a predisporre linee guida finalizzate a fornire un supporto tecnico ai comuni per l'adozione di regolamenti che disciplinino le modalità di utilizzazione agronomica dei fanghi di depurazione e dei gessi di defecazione, in modo da rendere criteri e modalità omogenei in tutta la regione.

“Voglio sottolineare l’importanza del lavoro che si è fatto a livello locale con il coinvolgimento di sindaci, amministratori e tecnici – dice Marco Carra, consigliere regionale del Pd e capogruppo in Commissione Agricoltura, firmatario della mozione –. L’obiettivo era avere un progetto condiviso da portare all’attenzione della Regione con un possibile protocollo di cui tener conto”.
Per Carra “lo spandimento dei fanghi andava sicuramente regolamentato e questo è un modo serio di provarci”.

Marco Carra
nella categoria Politica
Attendere...