Altri articoli di possibile interesse:

Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 4 slitta al 2016

Anche se era stato originalmente annunciato in uscita per fine 2105, Bandai Namco non aveva finora annunciato una data d'uscita esatta per Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 4, il nuovo capitolo della saga di CyberConnect2 dedicato alle gesta di Naruto Uzumaki e compagni; oggi scopriamo tramite la rivista giapponese Shonen Jump che il gioco non arriverà più entro l'anno ma ad inizio 2015. (neural)

Wanda Nara, foto sexy e lingerie nera: “Penso molto anche a me stessa”

Le temperature si stanno alzando in queste ore. Non solo per questioni meteorologiche: anche Wanda Nara sta contribuendo a tale fenomeno. E senza nemmeno sforzarsi troppo: come sempre, le basta mostrare il proprio corpo per scatenare tempeste ormonali. Stavolta ha posato per un... [Continua a leggere] (velvetgossipitalia)

Incensi e inquinamento indoor: gli ultimi dati ISS

SALUTE – A confermarlo è un nuovo studio dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS): gli incensi che ci piace molto bruciare nelle nostre case facendoci sentire immersi in un ashram indiano in realtà possono rivelarsi potenti fonti di inquinamento indoor, con livelli di benzene, PM10 e particelle ultrafini ben al di sopra della soglia fissata dai regolamenti europei. Va detto che questo non vale per tutti gli incensi presenti sul mercato. Ma per molti di questi prodotti, analizzati da un gruppo di ricercatori tra cui Gaetano Settimo (ISS) e Werner Tirler (Eco-Research, Bolzano), pare proprio di sì. I risultati, pubblicati recentemente negli Annali dell’ISS, hanno mostrato concentrazioni di benzene che toccano addirittura i 200 microgrammi per metro cubo, laddove il valore medio annuale non dovrebbe superare i 5 microgrammi. E questo pur tenendo conto del breve periodo di attività dell’incenso. Per il PM10 si sono riscontrati valori di 342 microgrammi per metro cubo, mentre il valore medio... (oggiscienza)

Unity 8: le ricerche nel Dash non verranno inviate ai server Canonical

Con il nuovo Unity 8 le ricerche nel Dash non verranno più inviate ai server Canonical.Tra le tante novità sviluppate da Canonical in questi anni troviamo anche un innovativo menu (denominato Dash), una "lavagna" intelligente che ci consente di effettuare ricerche di file e applicazioni e altre utili features. Dal Dash di Unity possiamo anche effettuare ricerche online, funzionalità che ha fatto molto discutere dato che le varie ricerche vengono inviate / gestite da Canonical. Le nostre ricerche online attualmente vengono inviate a server Canonical i quali vanno ad interagire con i vari portali web inviandoci informazioni / risposte correlate alle nostre ricerche. Funzionalità che verrà rivisitata con il nuovo Unity 8, le ricerche online rimarranno ma non saranno più gestiste dai server Canonical.Continua a leggere... (ferramroberto)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...