Grillo e la linea politica del Movimento 5 Stelle

Grillo e la linea politica del Movimento 5 Stelle

"... I responsabili della comunicazione del MoVimento 5 Stelle sono Ilaria Loquenzi, Rocco Casalino e Cristina Belotti, rispettivamente alla Camera, al Senato e in Parlamento Europeo, che si coordinano con Beppe Grillo e Davide Casaleggio.

Tutte le uscite comunicative dei portavoce (partecipazioni a eventi, interviste alla tv, interviste ai giornali, post sui social network riguardanti l'azione politica del MoVimento 5 Stelle e simili) devono essere concordate assieme a loro.

Altrimenti si rischia di cadere nelle trappole giornalistiche o di danneggiare l'immagine del MoVimento 5 Stelle con uscite goffe e maldestre. Chi danneggia l'immagine del MoVimento 5 Stelle può incorrere nelle sanzioni definite dal Regolamento: richiami e sospensioni. Non si fanno sconti a nessuno."

Così termina l'avvertimento odierno di Beppe Grillo, proprietario e garante del marchio Movimento 5 Stelle.

Perbacco, perdinci e pure perdindirindina! Al comico genovese, non deve esser piaciuta una qualche dichiarazione di un qualche esponente, o portavoce che dir si voglia, pentastellato.

Pertanto, Grillo ha voluto mettere bene in chiaro alcuni concetti fondamentali riguardo la "linea politica" del Movimento, che non è né di destra e neppure di sinistra, e che il programma, che viene definito dagli iscritti, deve essere la linea guida che indirizza dichiarazioni e scelte dei parlamentari. Niente spazio alle improvvisazioni.

La gerarchia comunicativa e di pensiero è stata indicata, anzi, dettata ed a questa i portavoce si devono attenere. Almeno fino al prossimo riposino di Grillo che, una volta calmatosi, potrà anche rimangiarsi quanto appena deciso oggi.

Nel frattempo, anche Di Battista, che si impegna sempre tanto, conferma la linea dettata dal garante proprietario con un suo post su facebook.

Ancora una volta, l'inappellabile dichiarazione di Grillo ha voluto ricordare e ribadire l'unicità con cui viene espresso il pensiero in un movimento ligio al dettato costituzionale in cui, tutti gli aderenti, contano ognuno alla stessa identica maniera... uno uguale uno.

Proprio esattamente così... o quasi.

Giuseppe Ballerini
nella categoria Politica
Attendere...