Muore a 90 anni Silvana Pampanini, uno dei simboli del cinema italiano del dopoguerra

Muore a 90 anni Silvana Pampanini, uno dei simboli del cinema italiano del dopoguerra
Silvana Pampanini è morta oggi all'età di 90 anni, all'ospedale Gemelli di Roma, dove era ricoverata dopo essere stata colpita da un malore nell'ottobre scorso. Le più belle gambe del cinema italiano... ma è una descrizione riduttiva. Silvana Pampanini è stata una delle grandi bellezze del cinema italiano del dopoguerra, e per questo fece perdere la testa a molti attori tra cui Totò, ma fu realmente anche una brava cantante ed una brava attrice. Bellezze in Bicicletta è stato il suo primo vero successo. Prigioniera del suo passato, come spesso accade, aveva cercato di lottare con gli anni per conservare la bellezza di un tempo. Inutile ricordare che la guerra è stata persa inesorabilmente, tanto che il suo volto, purtroppo aveva assunto le sembianze grottesche di una maschera. Questo però non può cancellare il passato.
Altre informazioni da un'ulteriore fonte
Manolo Serafini
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...