Il CNF modifica l'art. 35 del Codice Deontologico e consente la pubblicità agli avvocati

Il CNF modifica l'art. 35 del Codice Deontologico e consente la pubblicità agli avvocati

Consiglio Nazionale Forense con apposito comunicato rende noto di aver approvato nella seduta amministrativa del 22 gennaio scorso la nuova versione dell’articolo 35 del Codice deontologico, dedicato al «Dovere di corretta informazione».

La modifica è volta a chiarire la portata dell’articolo 35 che disciplina il dovere di corretta informazione, aprendo alla libertà dei mezzi comunicativi «quale che sia il mezzo utilizzato per rendere le informazioni», ed eliminando il riferimento specifico alla disciplina dei siti web (commi 9 e 10 sono abrogati).

Maggiori dettagli da un'altra fonte
[Amilcare Mancusi Avv.]
nella categoria Economia
Attendere...