Arrivano 30 milioni, grazie all'ennesimo bond, ed il Milan cerca di chiudere per l'attaccante

Arrivano 30 milioni, grazie all'ennesimo bond, ed il Milan cerca di chiudere per l'attaccante

Nonostante tutti i soldi spesi per la campagna acquisti, il Milan deve ancora trovare un attaccante. Da capire se funzionale al sistema di gioco di Montella o alla campagna abbonamenti... oppure a entrambe le cose.

Gli ultimi due acquisti, confermati dopo non qualche travaglio per trovare una banca che concedesse una fideiussione che coprisse il 20% dell'importo relativo al trasferimento in base alle nuove regole in vigore da questa sessione di mercato, sono stati quelli di Biglia e Bonucci.

Per ulteriori spese o ulteriori debiti, dipende dal punto di vista, Tuttosport conferma la sottoscrizione di un nuovo bond da 30 milioni di euro da parte di Project Redblack (società costituita da Elliott e Blue Skye). Adesso, pertanto, il Milan può concentrarsi sull'attaccante.

Venuto meno Aubameyang, passati di moda Costa e Falcao, gli unici - al momento - a contendersi il posto come nuopvo numero nove dei rossoneri per il prossimo campionato sarebbero rimasti Zlatan Ibrahimovic e Nikola Kalinic.

Per il primo ci sarebbe da pagare solo l'ingaggio, sicuramente non modesto, mentre per il secondo il Milan dovrebbe sborsare anche il costo del cartellino che, per il direttore sportivo della Fiorentina Pantaleo Corvino, non sarebbe inferiore ai 30 milioni di euro da pagarsi, comunque, in tre rate.

 

Manolo Serafini
nella categoria Sport
Attendere...