Eurozona... l'euro è appeso alle banche

51 voti

3 anni fa - Nonostante il dibattito su austerity e crescita, la questione da cui dipende il futuro dell’euro è un’altra: la debolezza del settore bancario, costretto ad appoggiarsi agli stati in una pericolosa interdipendenza. Non è possibile che la crescita economica salti fuori, come per magia,  da un cilindro. E tanto meno senza soldi per gli investimenti.... È per questa ragione che Daniel Gros è stupefatto da come i politici europei – e il nuovo presidente francese in testa – stiano ripetendo all’infinito una parola sola: crescita. Secondo l’economista tedesco del think-tank di Bruxelles Ceps, quello su “austerità contro crescita” è un falso dibattito, che non fa compiere nemmeno un passo in più in direzione della soluzione alla crisi dell’euro. Il vero dibattito, dice, dovrebbe vertere sulle banche, in particolare quelle dell’Europa del sud che stanno andando parecchio peggio di ciò che si presume. “Le banche greche e spagnole sono sedute su una montagna di debiti sempre più... (Leggi l'Articolo)

carloscalzotto
inviata da: carloscalzotto - Categoria: Economia - Fonte: http://inoixor-traderpassion.blogspot.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Fondi investimento. Enna: Banca e promotore condannati al risarcimento

La Banca Fideuram ed il suo promotore finanziario sono stati condannati al risarcimento dei danni quantificato in 6.746 euro oltre agli oneri connessi ed al pagamento delle spese di giudizio valutabile in 3.195 euro dal giudice del Tribunale di Enna, Davide Giovanni Capizzello, nei confronti di una coppia di coniugi ennesi S.B. di 74 anni […] (vivienna)

La zona euro cresce ancora, ma meno rispetto alle attese

L’economia della zona euro è cresciuta per il 22° mese consecutivo ad aprile secondo un rapporto del settore privato, ma il ritmo modesto di crescita ha deluso alcuni analisti che erano in cerca di più vigore dopo il programma di acquisto di bond della Banca centrale europea. Questo potrebbe avere interessanti effetti anche sull’euro contro […] L'articolo La zona euro cresce ancora, ma meno rispetto alle attese sembra essere il primo su MondoForex. (mondoforex)

Promotori finanziari: le banche reclutano a tutto spiano

A marzo si segnala l'attivismo di Banca Popolare di Vicenza, Banca del Mezzogiorno e BNL. In dettaglio i dati di PF Watch (advisoronline)

Federico Dezzani: A che punto è l’euro-notte

A che punto è l’euro-notte Federico Dezzani L’allentamento quantitativo varato due mesi fa da Francoforte ha generato una bolla nel mercato delle obbligazioni sovrane europee ma ha fallito nell’imprimere una svolta all’economia reale, dove al contrario si registra la caduta dell’attività di Francia e Germania. Gli insuccessi di Mario Draghi e la concomitante debacle del “piano Junker” aprono la strada allo sfaldamento dell’eurozona, scaturibile dall’imminente default di Atene. La disgregazione dell’eurozona sarà accompagnata da una escalation militare in Ucraina, dove Washington e Londra stanno convogliando uomini e mezzi con intenti provocatori. Fallito il progetto degli Stati Uniti d’Europa, la minaccia strategica più temibile per gli angloamericani è sempre l’integrazione tra Germania e Russia.   L’ultima offensiva di Francoforte e Bruxelles è... (tonino2308)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...