Ruby, parlano le pentite del bunga-bunga

Ruby, parlano le pentite del bunga-bunga
In una delle serate ad Arcore, Iris Barardi, giovane modella brasiliana, «si mise la maglia del Milan e indossò una maschera con la faccia di Ronaldinho e poi si tolse i vestiti e rimase in perizoma». E' solo uno dei racconti fatti davanti ai giudici della IV sezione Penale di Milano durante l'udienza sul caso Ruby che ha visto sfilare a Milano le "pentite" del Bunga-Bunga. Il virgolettato, in questo caso, è della modella marocchina Imane Fadil, teste nel processo a carico di Silvio Berlusconi.
(Continua...)
oceania
nella categoria Cronaca
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Attendere...