Debbie Reynolds non regge al dolore e muore 24 ore dopo la scomparsa della figlia Carrie Fisher

Debbie Reynolds non regge al dolore e muore 24 ore dopo la scomparsa della figlia Carrie Fisher

Mary Frances Reynolds, ma era conosciuta come Debbie, è morta ieri, mercoledì 28 dicembre, un giorno soltanto dopo la morte della figlia Carrie Fisher.

Stroncata da un ictus ad 84 anni, secondo quanto riportato dal figlio Todd, all'ultiimo avrebbe detto di aver voluto stare con Carrie, perché le mancava moltissimo.

Dopo la morte della figlia, Debbie Reynolds aveva ringraziato su facebook i numerosi fan che aveva espresso il loro cordoglio per la scomparsa. Ieri pomeriggio il malore e la corsa all'ospedale. Ma non c'è stato nulla da fare.

Come per la figlia, anche il nome di Debbie Reynolds, nonostante la lunga carriera al cinema e in tv, era legato principalmente ad un film, Cantando sotto la pioggia, commedia musicale del 1952 che l'aveva vista protagonista insieme a Gene Kelly e Donald O'Connor.

A questo indirizzo, biografia e filmografia.

Romolo Dettori
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...