Critica alla Critica: Una poltrona per due (1983)

30 voti

3 anni fa - Questa volta Evit tira in ballo il superclassico natalizio Una poltrona per due di John Landis per la nuova puntata di Critica alla Critica. Trama Due fratelli – avari e spregiudicati finanzieri di Filadelfia – Randolph e Mortimer Duke, dilettanti ... (Leggi l'Articolo)

soloparolesparse
inviata da: soloparolesparse - Categoria: Spettacolo... - Fonte: http://feedproxy.google.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Bullismo Educazione tra pari | Critica oggettiva

Bullismo Educazione tra pari Critica oggettiva   In questo articolo vogliamo analizzare l’educazione tra i pari, che viene più volte […] The post Bullismo Educazione tra pari | Critica oggettiva appeared first on . (rapidprinting)

Claudio Marchisio, la moglie Roberta criticata per il look e l’aspetto fisico. Ma lui…

Se l’invidia fosse febbre, tutto il mondo ce l’avrebbe: così recita un vecchio adagio. Ancora validissimo, probabilmente eterno. Perché non si possono spiegare che con l’invidia le critiche apparse di recente sulla pagina Facebook di Claudio Marchisio (quasi due milioni di follower, badate... [Continua a leggere] (velvetgossipitalia)

Consiglio d’Europa critica la Slovacchia per il trattamento dei rom nelle scuole

Il Consiglio d’Europa ha criticato il trattamento dei bambini rom nelle scuole della Slovacchia. Il commissario per i diritti umani del Consiglio, Nils Muiznieks, accusa il paese di pratiche di segregazione in aula e incolpa le politiche educative slovacche . . . → Leggi (buongiornoslovacchia)

Benedetto Vecchi: Una scommessa politica

Una scommessa politica Benedetto Vecchi La coerenza è un elemento che va sicuramente incoraggiato in un presente opaco e segnato da repentini cambiamenti del punto di vista di chi lo interroga criticamente. Talvolta, però, la coerenza induce a semplificazioni e a riprodurre pregiudizi che poco fanno comprendere l'analisi critica che viene proposta. È questo il caso di Carlo Formenti nel testo pubblicato su queste pagine qualche giorno fa relativo all'analisi del libro La Rete. Dall'utopia al mercato di chi scrive, pubblicato da manifestolibri. Esprimo l'imbarazzo che anima questa risposta, perché quando si scrive un testo ci si espone all'analisi di chi lo legge. La critica, anche feroce, fa parte delle modalità di comunicazione dentro la sfera pubblica. È il rischio e, cosa più importante, funzione propria della discussione pubblica far emergere punti di vista tra loro diversi e conflittuali tra loro. Carlo Formenti manifesta... (tonino2308)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...