Wamde in concerto al Forte Prenestino

3 anni fa Martedi' 01 Maggio 2012 Un percorso attraverso le sonorità e le tradizioni Africane in uno spirito di ricerca, rispetto e interesse verso una cultura diversa ed incredibilmente carica di energia e saggezza.Le percussioni insieme alla danza sono l'espressione artistica più importante e antica dell'Africa.
Esse non sono solo un semplice mezzo d'espressione, ma fanno parte di un ampio contesto culturale nel quale diverse influenze si fondono dando vita a quelle che sono le mille sfaccettature del continente africano.
I tamburi parlano, raccontano miti e storie di vita quotidiana e fanno entrare a chi li ascolta in un viaggio che si divide tra sacro e profano.L'ensamble di percussioni Wamde cerca di cogliere questo spirito sottolineando quello che è l'aspetto multiculturale della musica africana.
In particolare il gruppo interpreta la tradizione Mandinga ( etnie Bambara, Sousou e sopratutto Malinkè) dell'africa occidentale.
Protagonista indiscusso di questo viaggio nell'africa sono le...
(Continua...)
teknologi
nella categoria Cultura e Spettacolo
Altri articoli di possibile interesse:

Un concerto tributo per David Bowie

14/01/2016 14:40 - Un concerto tributo per David Bowie Iannozzi Giuseppe Per il concerto tributo The Music of David Bowie, che si terrà il prossimo 31 marzo alla Carnegie Hall di New York, i biglietti sono già stati tutti esauriti. L’organizzazione sta prendendo … Continua a leggere → (iannozzigiuseppe)

Lazio: 12 mesi di natura nei musei regionali

27/01/2016 13:32 - Scoprire oltre mille varietà di fiori al Museo del Fiore di Acquapendente, partecipare alla rievocazione delle antiche tecniche di essiccazione delle castagne al Museo di Capranica Prenestina o passeggiare sulla scogliera corallina fossile di Rocca di Cave. Immergersi nella natura e nell’arte con il concorso di scultura della pietra lavica del Museo del Vulcanismo di (tuttisostenibili)

Canti popolari raccorti da Giggi Zanazzo, 70

15/12/2015 07:31 - Te vuglio tantu bene, Nina mia, Si tté vorrìa più bbene murrarìa. Arma de Capranica Prenestina Bella ragazza che ccammini a zzompi, Attenti che nun caschi a ffaccia avanti! Da: Giggi Zanazzo: "Scappatelle fôri Roma, Strambotti e Canti del Risorgimento", a cura de Armando Arpaja, Roma, 2011.     (meospatacca)

Giornata della Memoria, un concerto a Bratislava di canzoni della Shoah

29/01/2016 13:11 - Il 26 gennaio, in occasione della Giornata internazionale della Memoria e dell’inaugurazione del nuovo Museo dell’Olocausto presso l’ex campo di concentramento di Sered, si è tenuto a Bratislava uno speciale concerto commemorativo sotto gli auspici del Ministro della Cultura . . . → Leggi (buongiornoslovacchia)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...