Suor Maria Gómez Valbuena, accusata di aver rubato migliaia di neonati, venduti in adozione

42 voti

3 anni fa - Luisa Torres, il 31 marzo 1982, subito dopo il risveglio dall’anestesia generale, chiese: “Dov’è la mia bambina?”. Suor Maria Gómez Valbuena, assistente presso il Maternity Hospital di Santa Cristina a Madrid, in un primo momento rispose alla donna che la bambina era morta, poi che non era morta ma doveva essere... (Leggi l'Articolo)

blogvirtualblog
inviata da: blogvirtualblog - Categoria: Scienza... - Fonte: http://virtualblognews.altervista.org

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

suore sposate

leggo l’ennesimo articolo a favore dei preti sposati. beh… io invece sono favorevole alle suore sposate. perchè i preti sposati non propongono le suore sposate? anzi, fossi il Vaticano imporrei il matrimonio come requisito fondalmente dell’essere suora e lo studio dell’infermieristica. qui immagini di suore sexy  (maschileindividuale)

“The Department”, romanzo distopico in adozione (dal finale soddisfacente)

Cosa fai quando sei appassionato di romanzi di genere, ma di nessuno di quelli che leggi ti soddisfa il finale? Bhe… se sei capace, ne scrivi uno tu, scrivi esattamente … Potrebbero interessarti anche: Ebook in Adozione: “Fidia”, un’odissea contemporanea La prima cosa che colpisce del romanzo che vi propongo per l’iniziativa Ebook in Adozione del mese, è la sua... Ottobre ’43, ebook (in adozione) per non dimenticare Per l’iniziativa Ebook in Adozione di aprile vi propongo eccezionalmente due romanzi firmati da una coppia di autrici legate non... (sonialombardo)

Trasportava in un Tir due Suv rubati: arrestato un ucraino

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trionfale hanno arrestato un ucraino di 49 anni, di professione autotrasportatore, incensurato, con l’accusa di riciclaggio. L’uomo era alla guida di un TIR con targa polacca con all’interno due Range Rover Sport rubate, una alla Camilluccia e una Casalotti. (vignaclarablog)

L'AQUILA: CASO-GENZIANA AUTOPRODOTTA, SUORA DI SAN GREGORIO PATTEGGIA

L’AQUILA - Ha patteggiato la suora della casa famiglia di San Gregorio, all'Aquila, per gli ormai celebri 111 litri di genziana prodotti senza etichetta. Come riporta Il Centro, la suora per evitare lungaggini giudiziarie ha chiuso la vicenda con una sanzione pecuniaria (pena sospesa e non menzione). Il sequestro della genziana era avvenuto contestualmente ad altri liquori prodotti dalle suore dell'Immacolata concezione, come limoncello, limone-arancio, fino al nettare al caffè, oltre a prodotti alimentari e verdure provenienti dall'orto coltivato dalle suorine stesse. La notizia del sequestro scatenò una sorta di movimento per il salvataggio dei litri di genziana destinati inevitabilmente ad essere buttati: l'hashtag... (abruzzoweb)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...