Eurovision Song Contest 2017: dietro la "sconfitta" di Gabbani. Sobral degno vincitore, ma c'era di meglio

Eurovision Song Contest 2017: dietro la sconfitta di Gabbani. Sobral degno vincitore, ma c'era di meglio

Il rappresentante italiano è entrato Papa e uscito cardinale: sovrastimato nei pronostici, sottostimato dalle giurie che non hanno colto appieno la genialità di un brano destinato comunque a restare negli annali. Il plebiscito per il portoghese è stato soprattutto di natura emozionale, ma sul piano qualitativo altre canzoni avrebbero meritato anche di più

Altre informazioni da un'ulteriore fonte
carloca
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...