In vista di Euro 2016 il governo francese rilascia app per allarme attentati

In vista di Euro 2016 il governo francese rilascia app per allarme attentati

La promessa è stata mantenuta. Il governo francese ha reso disponibile una app per smartphone, che ha lo scopo di avvisare i cittadini, nel caso di un attentato nelle immediate vicinanze del luogo in cui si trovano.

Lo aveva promesso, dopo i fatti dello scorso 13 novembre, il ministro degli Interni, Bernard Cazeneuve, che si era impegnato anche a far sì che la app fosse rilasciata in concomitanza con Euro 2016, che inizia appunto venerdì prossimo.

La nuova app, disponibile da oggi 8 giugno su GooglePlay e AppStore, sia in francese che in inglese, si chiama SAIP (Système d'Alert et d'Information des Populations, Sistema d'allarme e d'informazione delle popolazioni) e può essere scaricata gratuitamente.

Nelle intenzioni del governo SAIP va ad aggiungersi ai sistemi di allarme destinati ad informare i cittadini (come messaggi radio-televisivi, sirene, ecc.) ed è ad essi complementare.

Oltre ad avvisare l'utente in merito ad un attentato o di un qualunque evento eccezionale (incidenti a centrali nucleari, nubi tossiche, ecc.), fornisce anche tutte le informazioni sul modo di comportarsi e le precauzioni da prendere.

Due le possibili modalità di utilizzo. Una consente all'utente di SAIP di indicare fino ad otto aree geografiche, per le quali desidera essere informato. In alternativa, basta accettare di essere geolocalizzati ed in tal caso si riceverà l'avviso per eventi verificatisi nelle immediate vicinanze.

Sarà compito dei prefetti quello di decidere quando lanciare l'allarme e definire la zona geografica effettivamente interessata.

Sono state prese tutte le precauzioni necessarie. Infatti, in caso di attentato, saranno inviati messaggi visivi e non sonori, in modo da non rivelare la posizione di eventuali ostaggi che stiano cercando di sfuggire ai terroristi.

Questa è solo prima versione di SAIP. Ne seguiranno altre con nuove funzionalità. Già per l'autunno prossimo è prevista una versione che avviserà gli utenti anche in caso di valanghe e alluvioni.

Mauro Sartini
nella categoria Esteri
Attendere...