Il restauro di un capolavoro del Gagini e la riscoperta del Rinascimento in Calabria

Il restauro di un capolavoro del Gagini e la riscoperta del Rinascimento in Calabria

Da quasi un secolo si andava ripetendo che per la Calabria il Rinascimento fosse stato solo un'ombra volatile. Non era vero.

Le opere sono là, nascoste, ignorate, dimenticate da chi dovrebbe promuoverle e dai media, anche se molte sono andate perdute nel tempo a causa di terremoti e altre calamità naturali.

Molte sono dei veri e propri capolavori. Il restauro di un capolavoro giovanile di Antonello Gagini fa ora riscoprire la presenza del Rinascimento in Calabria e l'attività di uno dei più grandi artisti che il Sud Italia abbia mai avuto.

Si tratta dell'Annunciazione dello scultore palermitano Antonello Gagini, gruppo marmoreo commissionato dal chierico Jacopo Verduci realizzato nel 1504, ospitato adesso nella Chiesa di S. Teodoro Martire a Bagaladi (RC).

Il restauro promosso dal Comune di Bagaladi (RC), sotto la direzione di Pasquale Faenza ed il supporto del Laboratorio di Diagnostica per i Beni Culturali di Spoleto, è ancora in corso di svolgimento, anche se l'opera ha potuto essere ammirata nei mesi di luglio e agosto.

 

Per saperne di più su questo argomento
sartoritour
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...