Chi sono i sospettati dei fatti di Colonia

Chi sono i sospettati dei fatti di Colonia
I diciannove indagati dalla polizia per le violenze di Colonia, nella notte di San Silvestro, sono tutti stranieri. Dieci sono dei richiedenti asilo, mentre sette si troverebbero illegalmente in Germania. Due sono dei minorenni non accompagnati. Dei diciannove sospettati, 14 provengono da Algeria e Marocco, di cui quattro già in carcere per i fatti della notte di Capodanno.
Nessuno degli indagati risederebbe a Colonia. Durante una riunione del parlamento regionale, a Dusseldorf, il ministro degli interni della Renania Settentrionale-Vestfalia, Ralf Jäger, ha sostenuto che, in base a quanto riferito da testimoni oculari e dalle prime risultanze delle indagini, i responsabili degli atti criminali di Colonia sarebbero tutti esclusivamente degli immigrati ed ha confermato che i fatti dovranno essere interamenti chiariti e nulla sarà trascurato in proposito. Sono salite a più di 500 le segnalazioni in riferimento a quanto avvenuto nella città tedesca nella notte di fine d'anno. Molte vittime e molti testimoni oculari indicano come responsabili uomini di chiara origine nordafricana o araba.
Federico Mattei
nella categoria Esteri
Attendere...