Frevarcom sostiene “I Luoghi del cuore”

3 anni fa mila segnalazioni per più di 50 mila luoghi in Italia.
La speranza di un’Italia migliore dev’essere la giusta motivazione per partecipare al Censimento e per far sì che il paesaggio e l’ambiente venga tutelato rispettando i diversi contesti naturalistici e monumentali di pregio.
È per questo che FREVARCOM, in quanto testata legata al mondo dello spettacolo, ma soprattutto della cultura, sostiene il progetto “I Luoghi del Cuore”.
La nostra redazione, infatti, dedicherà diversi speciali all’evento per poter far cogliere a tutti i nostri lettori l’importanza dell’iniziativa del FAI, ma soprattutto per far conoscere quanti meravigliosi
(Continua...)
frevarcom
nella categoria Cultura e Spettacolo
Altri articoli di possibile interesse:

Robert Dyas e il curioso spot natalizio: “Siamo gay, etero e bisessuali”

13/12/2015 20:13 - Nordstrom e lo spot gay per Natale: “La casa è il cuore” “La casa è il cuore”: ce lo dice l'azienda statunitense Nordstrom nel nuovo spot natalizio che ha come protagonista una coppia... (starbugs)

Quando il cimitero diventa luogo di ritrovo per gli amanti dei libri

06/12/2015 10:19 - Leggi Quando il cimitero diventa luogo di ritrovo per gli amanti dei libri su GraphoMania. Al cimitero riposano anche scrittori e scrittrici che hanno lasciato un segno nella storia e molti si recano sulle loro tombe per rendere loro omaggio. Il post Quando il cimitero diventa luogo di ritrovo per gli amanti dei libri è stato scritto da Susanna Trossero ed è pubblicato su GraphoMania blog magazine della Graphe.it edizioni (robo71)

Il silenzio apparente dei luoghi. Scatti da Tannenberg

29/12/2015 16:15 - Quale memoria è legata ad un luogo? È quello che si è chiesto il fotografo Eric Pawlitzky con il suo ultimo progetto “E tutto è scomparso – Luoghi della Prima Guerra Mondiale in Polonia”. Armato di mappe, documenti storici, macchina fotografica e testimonianze ha intrapreso un viaggio temporale nell'ex Prussia Orientale, ricostruendo le tappe della famosa battaglia di Tannenberg del 1914, la prima grande battaglia di movimento sul fronte orientale. La vittoria delle truppe di von Hindenburg su quelle zariste ha fatto inneggiare ad una “rivincita” sulla storia, formando parte della mitologia miltirare tedesca pre-nazionalsocialismo. (clodpest_eastjournal)

Mostra fotografica "La strada dimenticata"....a cent’anni dalla costruzione della teleferica...

03/12/2015 21:04 - Partito da un'intento documentativo, in due anni il lavoro sull'ambiente si è focalizzato sulla continuità fra artificio e natura. Molti dei soggetti ritratti sono fiori, talvolta trovati in luoghi impensabili. Per boschi o fra i detriti, il mistero di questi luoghi ha finito per porre domande al nostro senso di responsabilità. Ancora oggi non si conoscono le conseguenze a lungo termine di questo... Per leggere tutto il post visita il blog (cronox)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...