Cev Gaetano Zoccatelli: a Bassano scuola moderna e più sicura

Cev Gaetano Zoccatelli: a Bassano scuola moderna e più sicura
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Le due grandi novità dei lavori che si sono svolti nella scuola media "De Gasperi" di Bassano riguardano l'installazione di un ascensore e il posizionamento di pannelli fotovoltaici. Il consorzio CEV, diretto da Gaetano Zoccatelli, ha installato un impianto della capacità di oltre 19 kwh, una potenza che permetterà un sostanziale abbattimento dei costi energetici.

Si sono conclusi i lavori nella scuola media "De Gasperi". Nell'istituto intercomunale di via Nogaredo, le amministrazioni comunali di Mason e Molvena avevano concordato una serie di interventi di manutenzione, tra cui il rifacimento della copertura per evitare possibili infiltrazioni d'acqua, l'applicazione di un pacchetto isolante che consentirà di ridurre i consumi, l'ampliamento dell'aula informatica e la sostituzione di tutte le lampade non più a norma.

Le due grandi novità riguardano l'installazione di un ascensore ed il posizionamento di pannelli fotovoltaici.

Un progetto, quest'ultimo, portato a termine anche grazie ad un contributo di 55 mila euro giunto dalla Fondazione Cariverona.

«I lavori avevano subito un rallentamento a causa del maltempo - spiega l'assessore ai lavori pubblici Valentino Scomazzon - Il consorzio CEV ha installato un impianto della capacità di oltre 19 kwh. Si tratta di una potenza che permetterà un sostanziale abbattimento dei costi energetici».

Inoltre, in accordo con Molvena, sempre nella stessa struttura è stato appaltato il lavoro per l'ampliamento dei posti a sedere e la messa in sicurezza della palestra.

Tutti gli interventi portati a termine nell'edificio scolastico saranno presentati ufficialmente alla popolazione in primavera.

Nello stesso periodo è prevista l'inaugurazione della "piastra" polivalente di via Angarano.

«Terminata la realizzazione della struttura e della relativa gradinata - afferma in merito Scomazzon - grazie al lavoro del Gruppo alpini di Mason è stata posizionata la staccionata che delimita l'area verde, possibile punto d'incontro e di svago per i ragazzi».

Nella lista delle opere pubbliche realizzate nel 2010 rientrano il potenziamento dell'illuminazione nelle vie Costa, Fermi e Franchi, e l'asfaltatura delle vie Costa, Franchi, Tarquinia e Castello.

Per completare il programma, che prevede investimenti per circa un milione di euro, mancano all'appello i parcheggi in via Vigolo ed i due percorsi pedonali protetti.

In marzo dovrebbero partire i cantieri per il parcheggio concordato con l'Ater e il tratto di marciapiede dal cimitero a via Riale; in estate via alla pista ciclopedonale dal confine di Molvena fino alle scuole medie.

«Per motivi diversi alcuni obiettivi sono slittati un po' - commenta il sindaco Massimo Pavan - C'è comunque soddisfazione per aver portato a termine un programma che ritenevamo fondamentale ed improrogabile»

FONTE: Il Giornale di Vicenza

Altri dettagli
dailyfocus
nella categoria Economia
Attendere...