Speciale LEA – Vaccini: cosa cambia e che cosa manca

Speciale LEA – Vaccini: cosa cambia e che cosa manca
SPECIALE LEA – Un aspetto cruciale dei nuovi Lea (Livelli Essenziali di Assistenza) riguarda sicuramente l’ambito dei vaccini, attraverso l’introduzione di nuove vaccinazioni gratuite e senza ticket per il bambino e per l’adulto/anziano: vaccino per il Meningococco B e per il Rotavirus per i bambini con meno di un anno di vita, il vaccino per la varicella, quello per l’HPV nei maschi undicenni e il Meningococco tetravalente, cioè per i ceppi ACWY sempre negli adolescenti, e infine Pneumococco e Zoster negli anziani.
Vaccini già disponibili in Italia, e in molti casi ampiamente consigliati, ma che finora hanno ottenuto coperture medio-basse.
Bisogna precisare, infatti, che quando si parla di “obbligo” vaccinale in Italia, anche in questo caso, si intende l’obbligo di garantire il vaccino in forma gratuita.
Si tratta dunque di aver introdotto in forma gratuita vaccini già esistenti e già consigliati, sia per bambini e adolescenti, che per adulti e...
Maggiori informazioni
oggiscienza
nella categoria Scienza e Tecnologia
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Attendere...