I quattro ringraziamenti dei vescovi italiani a Papa Francesco

I quattro ringraziamenti dei vescovi italiani a Papa Francesco
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Era il 13 marzo 2013 quando Jorge Mario Bergoglio venne eletto come successore di papa Benedetto XVI al soglio di Pietro.

Per l'occasione, oggi 13 marzo 2017, al Santo Padre sono arrivati gli auguri dei vescovi italiani per i suoi quattro anni alla guida della Chiesa Cattolica. Questo il testo del messaggio.

 

Santo Padre,

nel quarto anniversario della Sua elezione, i Pastori delle Chiese che sono in Italia – fatti voce dell’intero popolo di Dio – si stringono a Lei in un augurio che è ringraziamento e preghiera.

In questi quattro anni, guardando alla Sua persona, siamo cresciuti nella consapevolezza della nostra vocazione cristiana, sacerdotale ed episcopale.

In questa gioiosa ricorrenza, Le porgiamo quattro grazie.

Grazie per aver posto al centro del Suo pontificato quella Misericordia, che a noi viene incontro nel volto di Gesù Cristo.

Grazie per il Suo esempio, fatto di semplicità e vicinanza, attraverso il quale trasmette al mondo la verità del messaggio evangelico.

Grazie per le Sue instancabili esortazioni a non lasciarsi trascinare in una cultura dell’indifferenza e della disperazione, ma a vivere una prossimità animata da fiducia e speranza.

Grazie, infine, Santità, per la Sua incessante richiesta di preghiera, strumento di benedizione e di beneficio spirituale per tutti.

Le rinnoviamo la nostra obbedienza e il nostro affetto.

La Presidenza della CEI.

 

Ringraziamenti, obbedienza, affetto, crescita... parole che stanno a sottolineare la vicinanza della Chiesa italiana a Bergoglio, smentendo le dietrologie che indicano vescovi e cardinali tramare alle spalle del Papa per impedirne le riforme ed anticiparne la successione.

genuflessa
nella categoria Cronaca
Attendere...