Il formicaio-cervello

46 voti

3 anni fa - LA VOCE DEL MASTER – Quale è l’animale più sociale? Probabilmente la prima risposta che viene in mente è l’uomo. Ma non siamo certo gli unici a vivere in compagnia. Avere un’intensa vita collettiva è una delle innumerevoli caratteristiche che abbiamo in comune con altre specie animali, per lo più grandi mammiferi. Eppure anche altri esseri viventi, a volte molto piccoli come gli insetti, hanno una vita sociale molto articolata e gerarchicamente organizzata. Questi piccoli animali sembrano smentire una teoria teoria condivisa da molti scienziati , secondo cui per sviluppare la socialità serve un cervello grande. Un recente studio condotto dal ricercatore Andre Riveros dell’Università dell’Arizona e pubblicato sul numero di febbraio della rivista Animal Behaviour avanza però una spiegazione affascinate in accordo con l’ipotesi del Big Brain. (Leggi l'Articolo)

oggiscienza
inviata da: oggiscienza - Categoria: Scienza... - Fonte: http://oggiscienza.wordpress.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Creatività in pillole: soltanto ancora un film?

Si chiamano nootropi, ma sono più conosciuti con il nome di smart drugs: come avrete intuito dal nome, si tratta di sostanze stupefacenti che sono in grado di aumentare l’attività cognitiva del cervello, rendendo le nostre facoltà più efficienti, efficaci (simone1971)

6 buoni motivi per rientrare dalle ferie: giocate d’anticipo!

No, il sole non mi ha ancora totalmente fuso il cervello! Io sarei ancora a metà delle mie ferie estive, ma preferisco giocare d'anticipo, preparando il rientro. Un rientro fashion e pieno di sorprese! (fashiontimesmag)

Apre il nuovo sito, l’alfa di East Journal

  L’alfa è la prima lettera, è l’inizio. Nella numerazione ionica in uso presso i greci antichi era il simbolo dell’uno. Con il nome di alif, è l’unico suono non consonantico dell’alfabeto arabo. Nella cabalistica ebraica l’aleph simboleggia il cervello e l’orecchio.  L’abbiamo scelta per questo, perché rappresenti un nuovo punto di partenza, ma anche ... (clodpest_eastjournal)

Diletta Leotta sostituisce Ilaria D’Amico incinta: una carriera fulminante

Meno male che non tutti i cervelli fuggono dall’Italia, altrimenti saremmo davvero rovinati. Quello di Diletta Leotta, per esempio, resta. Per fortuna. Resta e s’impone sulle scene televisive nostrane, alzando il tiro e guadagnando prestigio. Sì, perché a soli 23 anni questa bionda... [Continua a leggere] (velvetgossipitalia)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...