Veronica Panarello condannata a 30 anni di carcere per l'omicidio del piccolo Loris Stival

Veronica Panarello condannata a 30 anni di carcere per l'omicidio del piccolo Loris Stival
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Dopo 4 ore di camera di Consiglio è arrivata la sentenza per l'omicidio del piccolo Loris Stival.

Il tribunale di Ragusa, ha accolto la richiesta del pm Marco Rota ed ha condannato Veronica Panarello a 30 anni di carcere per l'omicidio del figlio ed occultamento del cadavere.

Secondo l'accusa, la mamma di Santa Croce Camerina avrebbe agito da sola. Avrebbe strangolato il piccolo con un cavetto per computer, dopo avergli legato i polsi con delle fascette da elettricista, e si sarebbe successivamente sbarazzata del corpo del piccolo Loris gettandolo nel Canalone.

Il suocero Andrea Stival, accusato dalla Panarello come presunto suo amante ed autore dell'assassinio del figlio, sarebbe stato scagionato poiché non vi sono prove che dimostrino la sua presenza nei luoghi dove si è consumato il delitto.

Altri dettagli
habibi80
nella categoria Cronaca
Attendere...