SIRI in Italiano entro la fine del 2012

3 anni fa Un utente ha chiesto direttamente a Tim Cook, CEO di Apple, il perché del mancato supporto di SIRI alla lingua Italiana.
Tim ha risposto, proprio come faceva il caro vecchio Steve, vediamo lo scambio di mail:Caro Tim,mi chiedo come mai non vi piaccia l’Italia, penso che siamo dei buoni clienti per voi ma non lo apprezzate.Guarda questa, siamo il secondo paese in Europa (dopo l’UK!)In particolare:1) Siri non è ancora stato rilasciato in italiano (piuttosto strano dopo 6 mesi)2) Non siamo più nel gruppo del “primo giorno” di lancio di un prodotto dall’iPho...Leggi tutto
(Continua...)
zazoom
nella categoria Cronaca
Altri articoli di possibile interesse:

Siria – Si teme il sequestro di un padre francescano

28/12/2015 18:30 - Dal mattino del 23 dicembre scorso, si sono persi i contatti con padre Dhiya Azziz, ofm, parroco di Yacoubieh (Siria). Il villaggio di Yacoubieh si trova molto vicino a Knayeh, villaggio dove fu rapito, nell’ottobre 2014, padre Hanna Jallouf . A darne notizia è la Custodia di Terra Santa. Padre Dhiya, si legge in una […] L'articolo Siria – Si teme il sequestro di un padre francescano sembra essere il primo su Periodico Italiano Daily. (esserrepress)

Chi combatte in Siria oggi? Un riassunto della situazione

30/11/2015 21:16 - La Siria è un groviglio di milizie, fazioni, coalizioni estemporanee. Difficile seguire i mutamenti di alleanze, comprendere gli orientamenti ideologici e gli obiettivi di ciascuna sigla. Il conflitto iniziato ormai 5 anni fa si è rivelato un vero ginepraio. Ecco quindi una breve e sintetica guida ai gruppi combattenti più importanti attivi oggi in Siria. (clodpest_eastjournal)

Il Paese dei Balocchi di Italia in Miniatura

03/12/2015 19:04 - Un’altro parco della riviera apre le porte ai visitatori che trascorreranno le feste natalizie a Rimini! Natale a Italia in Miniatura è speciale perchè dà la possibilità di entrare gratuitamente, tutti i giorni dal 26 Dicembre al 6 Gennaio, a tutti quelli che entro il 2 Novembre 2015 hanno acquistato e convalidato il biglietto d’ingresso al [...] (flaviamika)

Thierry Meyssan: Le operazioni militari che si stanno preparando in Siria e dintorni

18/12/2015 16:48 - Le operazioni militari che si stanno preparando in Siria e dintorni* di Thierry Meyssan La stampa occidentale parla poco delle operazioni militari in Siria se non per dire senza alcuna prova che la Coalizione avrebbe bombardato con successo i jihadisti dell'Isis (Daesh), mentre la Russia avrebbe ucciso dei civili innocenti. È davvero difficile farsi un'idea della situazione attuale, tanto più che ogni parte prepara le sue armi in vista di un confronto più ampio. Thierry Meyssan descrive qui lo scenario che si sta profilando Il silenzio che circonda le operazioni militari in Iraq e in Siria non vuol dire che la guerra si sia interrotta, ma che i diversi protagonisti si stanno preparando a un nuovo round.   Le forze della Coalizione Sul versante imperiale rimane la più grande confusione. Sulla base delle contraddittorie dichiarazioni dei leader americani è impossibile comprendere gli obiettivi di Washington, se ce ne sono. (tonino2308)

Attendere...
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...