Sequestro e risarcimento: cosa ha deciso il giudice per Il Casalese oggi

3 anni fa Attendevamo con ansia un verdetto, ci è arrivato un qualcosa che non è un verdetto ma non è nemmeno una condanna.
Insomma, il giudice che aveva in mano il destino de Il Casalese e doveva stabilire se accettare o no (con il criterio dell’urgenza ex articolo 700) il sequestro e la distruzione del libro-inchiesta di [...]Sequestro e risarcimento: cosa ha deciso il giudice per Il Casalese oggi da: giornalisticamente
(Continua...)
ciropellegrino
nella categoria Cronaca
Altri articoli di possibile interesse:

AUTOMOBILISTI DANNEGGIATI DAI CINGHIALI, A RISARCIRE SARA' LA REGIONE

05/12/2015 20:37 - VASTO - La Regione, in quanto responsabile della fauna selvatica, dovrà risarcire gli automobilisti danneggiati dai cinghiali.  Questo è quanto è stato stabilito da Lucia Gualtieri, giudice di pace di Vasto (Chieti), che ha disposto a favore di un automobilista il risarcimento di 998 euro da parte della Regione. Proprio questa sentenza potrebbe essere un’apripista per gli altri rimasti vittime di danneggiamenti a opera degli ungulati.  Il primo a dover essere risarcito, secondo quanto riportato dal quotidiano Il Centro, è Domenico Ranieri, segretario provinciale dei Cobas, che nel marzo 2014 era imbattuto in un enorme cinghiale che aveva praticamente distrutto la sua... (abruzzoweb)

Enna. Tribunale riesame annulla sequestro conto bancario della Fondazione Kore

14/01/2016 14:23 - Enna. Il Tribunale del riesame ha annullato il sequestro del conto bancario della Fondazione Kore. Lo rende noto l’università di Enna esprimendo “sollievo per la decisione dei giudici che, accogliendo le tesi difensive, ha dimostrato straordinarie doti di equilibrio e terzietà, di autonomia e di indipendenza, di fronte alle suggestioni mediatiche ingenerate dalla complessa istruttoria […] (vivienna)

Maxi-sequestro da 13 milioni a fiancheggiatori di Messina Denaro

04/12/2015 11:28 - Nuovo colpo al tesoro di Matteo Messina Denaro e del suo clan. Polizia di Stato, carabinieri e Guardia di finanza hanno sequestrano 13 milioni a boss e fiancheggiatori, fedelissimi del superlatitante. Il sequestro riguarda beni mobili, immobili e aziende a Mazara del Vallo, Castelvetrano, Salemi, Partanna, Santa Ninfa e Trapani. L'articolo Maxi-sequestro da 13 milioni a fiancheggiatori di Messina Denaro sembra essere il primo su Castelvetrano Selinunte // News Blog. (isola81)

Quando non viene riconosciuto il risarcimento dei danni da insidie stradali?

19/12/2015 09:04 - Non risarcimento dei danni da insidie stradali se conosciuto lo stato dei luoghi (leggioggi)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...