Chiara Danese descrive la scena della statuetta di Priapo a cena da B. (processo Ruby)

3 anni fa Deposizione di Chiara Danese al processo Ruby.
La ragazza descrive la cena ad Arcore dove ad un certo punto Berlusconi fa girare alle commensali una statuetta di Priapo e molte di loro giocano con la statuetta simulando rapporti orali con la stessa.Nel mentre cantavano la canzone "Meno male che Silvio c'è" ...che tristezza..
(Continua...)
anna1959
nella categoria Cronaca
Altri articoli di possibile interesse:

Pga Awards, La grande scommessa premiato come Miglior film diviene il nuovo favorito all’Oscar

24/01/2016 17:59 - Dopo i Golden Globe (ecco tutti i vincitori) sembrava chiaro quali fossero i favoriti agli Oscar, ma ora la corsa alle statuette più prestigiose ha virato improvvisamente con un colpo di scena abbastanza inaspettato. A causarlo sono stati i Pga Awards, i premi... [Continua a leggere] (velvet_cinema_italia)

WWE, gravissimo infortunio per John Cena: addio Wrestlemania 32

07/01/2016 09:44 - Dopo Seth Rollins la WWE perde un altro protagonista assoluto: John Cena. L’ex campione dovrà sottoporsi a un intervento alla spalla che lo terrà lontano dal ring almeno 6 mesi. A riportarlo è il sito Pwinsider.com, secondo cui Cena avrebbe dovuto affrontare The Undertaker a Wrestlemania. (domesp81)

Anticipazioni Un posto al sole: CHIARA viene ospitata in Terrazza

29/01/2016 17:37 - Ricordate? In tempi non sospetti vi avevamo anticipato che la Terrazza avrebbe avuto una nuova coinquilina. E dunque non ci meravigliano affatto le anticipazioni di Un posto al sole per la prossima settimana, che vedono Chiara (Alessandra Masi) al centro della scena. La figlia di Giancarlo Petrone (Roberto Alpi), che – come avrete notato ultimamente … L'articolo Anticipazioni Un posto al sole: CHIARA viene ospitata in Terrazza sembra essere il primo su Tv Soap. (pego40)

CRAC DEL VERDE: TUTTI ASSOLTI, NON FU BANCAROTTA FRAUDOLENTA

30/01/2016 21:44 - CHIETI - Si chiude con l'assoluzione di tutti gli imputati, perché il fatto non sussiste, il processo per bancarotta fraudolenta a Chieti, per il crac del pastificio Del Verde. Chiarito, dunque, il ruolo degli ex dirigenti, tra cui Giancarlo Masciarelli, ex presidente Fira, nel salvataggio e non nel sabotaggio del pastificio che si trovava in pessime acque dal punto di vista economiche.  Il processo era stato trasferito a Chieti da Vasto (Chieti). Gli altri imputati erano Marco Picciotti, Pietro Anello, Giorgio De Gennaro, Giorgio Canella, Antonio Di Loreto e Carmine Alimonti. Era stato ipotizzato un crac di 30 milioni a fronte dei 60 di... (abruzzoweb)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...