Vaccini, il momento del silenzio è finito, tolleranza zero

Vaccini, il momento del silenzio è finito, tolleranza zero

Un'altra, l'ennesima, inconsapevole ed incolpevole vittima è venuta a mancare. Tutta colpa di una società che è in grado di appoggiare le peggiori fantasie per poi chiedere sempre solidi fatti, senza comprendere come i vaccini siano necessari non solo per loro e per i loro figli, ma anche per chi non può vaccinarsi, anche per i figli degli altri, anche per gli immunodepressi ed i malati cronici o i trapiantati, compresi adulti ed anziani.

La scarsa comprensione e la diffidenza intinta nell'ignoranza ci stanno uccidendo. Usciamo da questo Medioevo per favore. Prima che sia la fine.

Altre informazioni da un'ulteriore fonte
m4ddok
nella categoria Salute
Attendere...