ALBERTO SELLY, satira per raccontare la vera società

ALBERTO SELLY, satira per raccontare la vera società

Con le sue canzoni ha fatto ballare, cantare e divertire intere generazioni, al successo ottenuto con brani cult della canzone ironica italiana: parliamo di Alberto Selly.

Un nuovo lavoro discografico in uscita il 5 Aprile è "Ironico a metà", che vede Alberto in una veste nuova, che spazia tra generi musicali diversi e soprattutto su temi differenti, sempre trattati con l'ironia che lo contraddistingue. Una ironia sociale, filosofica, folkloristica e romantica. Dieci brani l'uno diverso dall'altro per raccontare le varie sfaccettature della nostra società, proprio come ha fatto sin dal passato l'artista.

DICHIARAZIONI - Alberto Selly in merito al nuovo album ha infatti dichiarato: "Questo nuovo progetto, sottolinea il mio non voler legare l'idea del doppio senso alla musica demenziale, bensì unire il rinnovo della tradizione musicale a temi di attualità, trattati con la giusta satira. Questo perché penso che la satira sia espressione di verità".

IRONICO A META' - L'album contiene 10 brani diversi in genere, che vanno dal ballad melodico come "Ll'ammore mio si tu", al brano ironico ritmato in pieno stile Alberto Selly come "'O Cactus" (già fenomeno sociale su Facebook). Non mancano un featuring importante con Ciccio Merolla nel brano "'O pesce frisco" ed una tammurriata che vuole identificare il rinnovo della tradizione in "Filumena". Chiudono l'album: 'E Cattiverie, 'A capa pe' spartere 'e recchie (dedicata ai figli un po' irresponsabili), Io non faccio lo spazzino, Guappo di cartone, TVB, Pupatè.

Molti temi sociali in questo album, soprattutto nella tammurriata “Filumena” con le percussioni di Ciccio Merolla, che racconta di una tragedia, velatamente ispirata ad una storia come quella di Tiziana Cantone, al quale però, l’autore rende un epilogo diverso. L'album è distribuito dalla MEA Sound ed arrangiato dal Maestro Francesco Di Tullio.

ALBERTO SELLY - Il "campione dei doppi sensi", raggiunge il suo successo nazionale per i suoi brani che diventano cult a furor di popolo e ricordiamo "'O ballo d' ‘o cavallo" nella colonna sonora del famoso "Benvenuti al Sud" con Alessandro Siani e Claudio Bisio, l'apparizione dello stesso Alberto con "Semplicemente Ti Amo" nella fiction di Canale 5 "Benvenuti a Tavola" con Giorgio Tirabassi e Fabrizio Bentivoglio. Non ultima per ordine di importanza, la presenza di "Nu giovane onorato", nei due episodi di "Il coraggio di Angela", fiction con Lunetta Savino.

A questo si è aggiunto un altro brano portato al successo virale in rete, "Comm 'ommo si’ nu bluff". Quest’ultimo è stato utilizzato nel video di Sara Tommasi dedicato agli avvocati italiani come ribellione al sistema bancario, ma anche nella parodia dei neomelodici fatta da Francesco Cicchella a Made in Sud. Ultima citazione importante, nel film “Troppo Napoletano”, dove i brani di Alberto Selly vengono presi a riferimento per insegnare comicamente, le tipologie di “poetiche della canzone neomelodica”.

APPARIZIONI - L'album in uscita il 5 Aprile sarà in pre-order sui circuiti digitali, oltre che nei punti vendita e sarà ufficializzato dallo stesso Alberto Selly nella sua ospitata a Canale Italia, (canale 83 Digitale Terrestre) nella trasmissione Cantando Ballando, dove il cantante partenopeo, oltre a presentare "'O Cactus" ed un suo vecchio successo "Il piffero", interpreterà due successi della musica classica napoletana "Guaglione" e "Dicitancello vuje".

frevarcom
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...