Sudan e Sud Sudan ancora ai ferri corti

3 anni fa Come molti avevano previsto, la tensione tra il Sudan e il Sud Sudan, divenuto stato indipendente nel luglio scorso, cresce di ora in ora e la situazione è oramai molto vicina alla guerra franca.
Le Nazioni Unite e la comunità internazionale sono intervenuti nei giorni scorsi chiedendo ai governi il rispetto dei civili, la cessazione [...]
(Continua...)
ecoinchiesta
nella categoria Cronaca
Altri articoli di possibile interesse:

Il Sudan non supporterà più i gruppi ribelli del Darfur

23/12/2015 18:13 - Il Capo dell'Intelligence del Sudan, Mohamed Atta, ha sottolineato che il Governo del Sud Sudan aveva precedentemente deciso di espellere i ribelli del Darfur dal suo territorio, ma ha rifiutato di prendere la stessa misura contro il Movimento di Liberazione del Popolo del Sudan-Nord (SPLM-N).Egli ha detto, in un'intervista ai quotidiani locali, che Khartoum ha respinto una proposta di Juba di mediare tra il Governo sudanese e lo SPLM-N, descrivendo quest'ultimo come "non neutrale"."Quando ci siamo seduti con il Governo del Sud Sudan, quest'ultimo ha deciso di scacciare in Sudan i gruppi del Darfur che sono presenti sul proprio territorio, ma per quanto riguarda lo SPLM-N, ha scelto di mediare", ha affermato."Ciò significa che potrebbero abbandonare i movimenti del Darfur, ma non lo SPLM-N. Il Governo del Sud Sudan ha il desiderio di aiutare e fornire supporto allo SPLM-N", ha aggiunto.http://www.sudantribune.com/spip.php?article57458www.italiansfordarfur.it (mauro_ib4d)

AI TURCHI NON INTERESSA DIALOGARE COI SECESSIONISTI TURCHI

29/12/2015 23:00 - DI REDAZIONE Ai ferri corti con il sud-est del paese i turchi avanzano militarmente e hanno imposto il coprifuoco ovunque nelle comunità autogovernate (movimentolibertario)

Le sedie in ferro battuto da giardino

24/12/2015 17:32 - Vengono chiamate sedie in ferro battuto ma in realtà spesso si intende semplicemente quelle sedie da giardino, realizzate in ferro,... leggi tutto » (bestprato)

CONSIGLIO REGIONALE: SCONTRO IN COMMISSIONE SU NOMINA CONSIGLIERI ALLA CORTE DEI CONTI

16/12/2015 12:20 - L'AQUILA - Aula dell’Emiciclo ancora vuota, quando il consiglio regionale doveva cominciare alle 15, e braccio di ferro in prima commissione bilancio per la nomina dei due Consiglieri all’interno della Corte dei Conti  da parte della Regione, per potenziare la sezione regionale di controllo dei giudici contabili. Attingendo a 360 mila euro di avanzi di amministrazione del Consiglio regionale. A cui si aggiungono anche 200 mila euro per bandi sociali a disposizione dell'Ufficio di presidenza del Consiglio regionale, anch'essi contestati. La nomina dei giudici non sarebbe una novità, lo fece anche l’ex presidente della Regione Ottaviano Del Turco, poi però... (abruzzoweb)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...