Afghanistan: militari italiani addestrano 20 poliziotte a procedure primo soccorso

Afghanistan: militari italiani addestrano 20 poliziotte a procedure primo soccorso

Si è svolto presso la base italiana di Camp Arena, sede del Train Advise Assist Command West (TAAC-W) su base Brigata Alpina Taurinense, il corso di primo soccorso per le agenti della Polizia Penitenziaria di Herat.

Il corso è terminato dopo 10 giorni. Adesso 20 poliziotte afgane sono abilitate alle procedure di primo soccorso, avendo anche la possibilità di utilizzare i defibrillatori nei casi di emergenza.

Il corso è stato svolto dai Carabinieri del PAT (Police Advising Team) e dal personale medico e paramedico dell'Esercito  e dell'Aeronautica Militare dell'ospedale da campo della base italiana (ROLE 2). Nozioni teoriche di anatomia umana, procedure pratiche e tecniche d'intervento in casi di pericolo di vita, gravi attacchi cardiaco-respiratori e utilizzo del defibrillatore (BLS-D): questo il programma delle lezioni. Obiettivo del corso: abiltare un primo gruppo di agenti in modo da fare da istitutrici alle loro colleghe dell'istituto penitenziario.

Il Generale di Brigata Massimo Biagini, Comandante del TAAC-W, ha voluto sottolineare l'impegno, il coraggio e la determinazione delle giovani reclute durante lo svolgimento del corso. Il colonnello Pazmhan, una delle prime donne diventata ufficiale di polizia in Afghanistan, e ha voluto ringraziare i militari italiani per la loro disponibilità, vicinanza continua e solidarietà nei confronti delle donne afgane, come testimoniato anche dai numerosi progetti portati avanti dai militari italiani nel penitenziario femminile di Herat. Il colonnello Pazmhan, prima donna ufficiale rappresenta un esempio, una speranza per tutte le afgane, che con coraggio e determinazione ogni giorno lottano per la loro libertà ed emancipazione.

http://lasottilelinearossa.over-blog.it

alec226
nella categoria Esteri
Attendere...