Consulente della NSA arrestata con l'accusa di aver diffuso materiale top secret

Consulente della NSA arrestata con l'accusa di aver diffuso materiale top secret
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Si chiama Reality Leigh Winner, ha 25 anni, abita ad Augusta in Georgia e, fino a sabato scorso, quando la FBI l'ha arrestata, svolgeva l'attività di consulente a contratto della National Security Agency (NSA) statunitense.

L'accusa che le è stata contestata è quella di aver consegnato al sito The Intercept un documento riservato, dal quale risulta come i servizi segreti russsi abbiano cercato di infiltrarsi nel sistema di voto elettronico, in occasione delle elezioni presidenziali del novembre scorso.

Per gli investigatori risalire alla Winner è stato molto semplice. Le sei pagine del documento mostrate da The Intercept apparivano spiegazzate, lasciando supporre che fossero state stampate e, poi, portate via di nascosto da un'area riservata.

Dato che erano state sole sei le persone a stampare quel materiale, è stato un gioco da ragazzi risalire a chi le aveva poi digitalizzate ed inviate via email.

Ora la presunta colpevole, che comparirà in tribunale giovedì prossimo, rischia una condanna a 10 anni di carcere.

romoletto
nella categoria Esteri
Attendere...