Trumpdonald.org ovvero fai una pernacchia a Trump

Trumpdonald.org ovvero fai una pernacchia a Trump

La politica, come recita una famosa affermazione dell'ex ministro Rino Formica, socialista craxiano  scomparso dalla vita pubblica nazionale dopo tangentopoli, è sangue e merda. Oggi, certe espressioni non sono più di moda. Ne  vengono utilizzate altre meno crude che, però, hanno lo stesso identico significato o, se vogliamo, sono forse ancor più esplicative. Così uno come Matteo Renzi, per esprimere lo stesso identico concetto di Formica, oggi usa l'espressione «sporcarsi le mani».

Questa breve introduzione per ricordarci che la politica non è fatta solo dall'esposizione di idee, concetti e buone intenzioni. C'è altro, molto altro che non è bene che gli elettori vedano o sappiano, almeno ufficialmente, ma che in seguito spesso sfocia in corruzione, scambi di favori, ricatti relativi a vicende dove sono coinvolti amministratori pubblici.

C'è però un altro aspetto da considerare che caratterizza la vita e la lotta politica: l'ironia. Infatti, quest'ultima difficilmente riesce a far breccia nell'immaginario degli elettori, spesso più propensi a farsi sedurre dall'indignazione piuttosto che dalla risata. Però, quando accade, allora può essere imabarazzante, se non devastante, per chi la subisce.

E questo sta accadendo a Donald Trump, sbeffeggiato da una pagina web costruita ad hoc, trumpdonald.org, che invita letteralmente il visitatore a fare una pernacchia a Donald Trump, premendo l'immagine di una tromba.

Un contatore informa che il numero di pernacchie inviato allo sfidante repubblicano in corsa per diventare presidente degli Stati Uniti ha già superato i 4 milioni, anche grazie alla pubblicità ricevuta sui social, con lo slogan Why Donald Trump when you can Trump Donald?

Iniziativa che sta avendo successo, come  ci informano alcuni tweet: «You need to stop whatever you're doing and Trump Donald. I trumped 48 times with sound before colleagues complained!», «Trump Donald made me happier than anything else today» ...

Monica Maggiolini
nella categoria Esteri
Attendere...