La parola negata

69 voti

3 anni fa - Gli esempi sono troppi e fa male pure ricordarne qualcuno. Il ricorso all’atomo non è più un’alternativa energetica discutibile, ma un’ipotesi che condanna alla pistola chi l’avanza. L’Alta velocità non dimostra un’utilità opinabile, ma in Valsusa è diventato un fantasma apocalittico, che non è possibile evocare neanche nelle scuole, là dove si insegna, o si dovrebbe insegnare, la civiltà del dialogo democratico. L’articolo 18 dello statuto dei lavoratori forse è diventato marginale tra le cause della mancata crescita occupazionale in Italia, ma continua a suscitare proclami inutilmente retorici e drammatici. La crisi delle rappresentanze sociali, evidente nel nostro Paese, aggrava l’impressione di un teatro dell’assurdo, dove i fronti polemici, immotivatamente aggressivi, non trovano più mediatori credibili, autorevoli, capaci di imporre soluzioni ragionevoli, compromessi sostenibili in un periodo sufficientemente lungo. Così il dialogo, quello vero, finalizzato al convincimento de (Leggi l'Articolo)

mp37vi
inviata da: mp37vi - Categoria: Politica - Fonte: http://www.lastampa.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Phil Spencer nega ufficialmente il rumor sulla Xbox Slim

La settimana scorsa vi avevamo messi in guardia su un rumor probabilmente falso relativo al prossimo annuncio di una fantomatica Xbox Slim, o Mini, nel mese di ottobre. Se c'era qualcuno che ancora credeva a tale rumor, il capo di Xbox Phil Spencer ha oggi negato definitivamente che questo sia vero, rispondendo che "non è reale" ad un utente su Twitter. (neural)

Parole con y: come scriverle correttamente

Leggi Parole con y: come scriverle correttamente su GraphoMania. Le parole con y a volte possono creare problemi per noi italiani: si scrive yogurt o iogurt? Yoga, yogi o ioga, ioghi? Zayn o Zain? Yugoslavia o Jugoslavia? Il post Parole con y: come scriverle correttamente è stato scritto da Natale Fioretto ed è pubblicato su GraphoMania blog magazine della Graphe.it edizioni (robo71)

Almanacco queer dal 17 al 23 agosto 2015

17 agosto 1885: nasce a Berlino Kurt Hiller. Collaboratore di Magnus Hirschfeld, inventò la parola “attivista” con il significato politico odierno, e scrisse un saggio sulle parole... (starbugs)

Ti voglio bene

Ti voglio bene Non servono parole Questione di sguardi riconoscersi e nel bene e nel male volersi insieme Non servono parole per capire che ci si vuol bene col sole o colla luna a far da lampione alle ombre di … Continua a leggere → (iannozzigiuseppe)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...