Sarà la Tracer 900 di Yamaha la nuova moto della Polizia Municipale di Torino

Sarà la Tracer 900 di Yamaha la nuova moto della Polizia Municipale di Torino

Saranno le moto di Yamaha, e più precisamente la Tracer 900, ad ammodernare il parco mezzi del Nucleo Mobile della Polizia Municipale di Torino.

I 10 mezzi scelti dall'amministrazione di Chiara Appendino sono stati dotati di un allestimento ad hoc per soddisfare le esigenze di servizio, prevedendo, tra l'altro, un faro lampeggiante, una coppia di lampeggianti frontali a LED, un kit sonoro, un estintore e una staffa per il supporto Radio.

I mezzi sono stati consegnati con una cerimonia che si è svolta venerdì pomeriggio, 16 dicembre, in Piazza Palazzo di Città alla presenza del sindaco.

Questa la dichiarazione di Andrea Colombi, Country Manager di Yamaha Motor Europe - Filiale Italia: «Yamaha sviluppa da sempre modelli che superano le aspettative delle persone e che, da oggi, possono soddisfare anche le esigenze delle nostre Forze dell’Ordine ed enti pubblici in generale con prodotti sicuri, affidabili ed emozionanti.


Abbiamo sviluppato per i nostri organi di controllo una serie di proposte trasversali basate su modelli come Tricity, FJR 1300 e Tracer 900 e presto sarà la volta di Tracer700, passando attraverso barche e gommoni che adottano i nostri motori marini e che si affiancano alle nostre motoslitte e moto d’acqua già utilizzate dalla Polizia.

Spero che questa fornitura con il comune di Torino sia solo la prima di nuove ed edificanti collaborazioni future.»

La sindaca Chiara Appendino ha poi aggiunto: «Ogni giorno chiediamo ai nostri agenti il massimo impegno per assicurare ai cittadini il rispetto delle regole civili.

In qualità di amministratori della Città e supervisori del Corpo di Polizia Municipale abbiamo il dovere di mettere a loro disposizione mezzi e strumenti idonei per poter svolgere efficacemente il proprio lavoro e soddisfare quanto chiesto dai torinesi in tema di sicurezza e controllo del territorio.»

Manolo Serafini
nella categoria Scienza e Tecnologia
Attendere...