Vaccini e Autismo: Opinione di un Premio Nobel

Vaccini e Autismo: Opinione di un Premio Nobel
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

“Il premio Nobel per la Medicina, Luc Montagnier, rilancia la connessione tra vaccini e autismo…"Parlare di correlazione tra vaccini e autismo o di correlazione tra anti-infiammatori, vaccino e autismo, senza portare alcuna documentazione scientifica a sostegno, mi fa pensare che Luc Montagnier forse abbia bisogno di sottoporsi lui a una valutazione neurologica e non i bambini vaccinati", commenta all'AGI Susann...a Esposito, direttrice dell'Unità di pediatria ad alta intensità di cura della Fondazione Irccs Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico dell'Università degli studi di Milano e presidente Waidid (Associazione mondiale per le malattie infettive e i disordini immunologici)… "Montagnier dovrebbe portare prove, studi, evidenze scientifiche. E su quello che dice non c'è alcuna evidenza, niente", sottolinea l'infettivologo Rezza. "Lui parla di 'associazioni temporali' - attacca il direttore del Dipartimento malattie infettive dell'Iss, interpellato dall'AGI - ma è un discorso senza senso…”

Capisco che Rezza ed Esposito siano due “autorità” della medicina italiana, ma la sicumera con la quale si scagliano contro l’illustre premio Nobel dovrebbe forse farci riflettere...

Per saperne di più
bill57
nella categoria Salute
Attendere...