O-I realizza una bottiglia personalizzata per la linea Prosecchi di Vigna Dogarina

O-I realizza una bottiglia personalizzata per la linea Prosecchi di Vigna Dogarina

O-I (Owens-Illinois), leader mondiale nella produzione di packaging in vetro, ha sviluppato una nuova bottiglia personalizzata per Vigna Dogarina, il top di gamma dell’azienda agricola trevigiana, parte del Gruppo Vi.V.O. Cantine da agosto 2016.

Il restyling della bottiglia rientra in un piano di integrazione e di rilancio di Vigna Dogarina, al fine di permettere al brand di differenziarsi non solo per la qualità del prodotto, ma anche nel packaging. 

O-I ha creato una bottiglia personalizzata per rafforzare il posizionamento premium del brand. La bottiglia di O-I è infatti più leggera, elegante e slanciata rispetto al modello precedente ed è inoltre stata arricchita con il logo di Vigna Dogarina sul collo della bottiglia. La nuova bottiglia sarà utilizzata per tutta la linea prosecchi, che include il Prosecco DOC Brut, il DOC Extra Dry ed il Prosecco DOCG Valdobbiadene Brut e una dedicata ad una delle principali realtà della GDO in Italia. Ogni variante vedrà l’utilizzo della stessa bottiglia per facilitare il riconoscimento del brand e si differenzierà nel design dell’etichetta.

Vigna Dogarina produce a pochi km dallo stabilimento O-I di San Polo di Piave, dove viene realizzata la bottiglia. La collaborazione tra le due aziende rappresenta dunque un vero e proprio progetto a km 0, attraverso il quale O-I rinsalda ulteriormente il forte legame con il territorio del Prosecco e la sua cultura vinicola.

“La zona del Prosecco è una delle principali regioni vitivinicole italiane, e il nostro stabilimento di San Polo di Piave si trova proprio nel cuore di questo territorio. - ha dichiarato Giovanni Saudati, Sales Director O-I Italy - La flessibilità dei nostri impianti produttivi, recentemente rinnovati e dotati delle più moderne tecnologie, ci permette di offrire ai nostri clienti soluzioni di packaging all’avanguardia, che possano non solo valorizzare al meglio i loro prodotti in termini di design, ma anche tenere conto degli aspetti legati alla sostenibilità ambientale”.

“Nel corso degli ultimi anni il Prosecco è diventata la DOC più rappresentativa tra i vini italiani e, in un contesto in cui operano numerosi operatori, la combinazione di un prodotto eccellente con un packaging ricercato è un fattore altamente distintivo e con un forte livello di comunicazione – ha affermato Paolo Lasagni, Consigliere Delegato di Vigna Dogarina / Vi.V.O. Agricola. Inoltre, poter collaborare con un leader di mercato internazionale il cui stabilimento produttivo è ubicato a pochi passi dalla nostra azienda, sottolinea ancora una volta la nostra sempre più elevata attenzione alla riduzione degli impatti ambientali”

spagnolo
nella categoria Economia
Attendere...