Gran Premio d'Australia di MotoGP, Rossi e Lorenzo partono in quinta e quarta fila. Marquez primo

Gran Premio d'Australia di MotoGP, Rossi e Lorenzo partono in quinta e quarta fila. Marquez primo
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Phillip Island, oltre ad essere un bellissimo circuito, è anche un enigma a causa delle condizioni del tempo. Ed il tempo, in tutti sensi, ha sconvolto i piani della Yamaha. Così, non essendo riusciti ad interpretare al meglio le variazioni del clima ed a montare le gomme adatte al mutare delle condizioni della pista, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo si giocheranno il secondo posto nel campionato di MotoGP 2016, partendo dalle retrovie: quinta fila e quindicesima posizione per il pilota italiano, mentre lo spagnolo è una fila avanti, in dodicesima posizione.

La pole è andata ancora una volta a Marc Marquez che parte in testa per la settima volta in questa stagione. Avendo già vinto il titolo di campione del mondo e non avendo nulla da perdere, Marquez rischia montando gomme da asciutto quando tutti invece hanno le intermedie. Il tempo (meteorologico) migliora, la pista si asciuga e Marquez fa segnare il miglior giro con Cal Crutchlow e Pol Espargaro, rispettivamente, in seconda e terza posizione.

Questa la dichiarazione di Valentino Rossi alla fine della sessione di qualifica: “Se parliamo di condizioni climatiche è stata una giornata davvero strana, tutto è cambiato di continuo e, a partire da questa mattina, non siamo stati competitivi. Sono un po’ deluso e preoccupato perché anche se le condizioni sono difficili, lo sono per tutti. Non ho mai sentito le migliori sensazioni sul bagnato. Ieri abbiamo iniziato abbastanza bene me oggi abbiamo avuto diversi problemi. Speriamo in condizioni migliori per la gara perché sembra che la nostra moto soffra più delle altre sul bagnato. Sembra che quando fa molto freddo fatichiamo a portare le gomme in temperatura ed è molto difficile spingere. Partire dalla quindicesima posizione sarà sicuro un problema e, se si vuole provare a vincere, credo sia impossibile. Se siamo veloci possiamo fare comunque una buona gara, ci proveremo”.

Questa la griglia di partenza relativa alle prime due file del Gran Premio d'Australia di MotoGP:

1 Marc MARQUEZ,    SPA, Honda, 1'30.189 
2 Cal CRUTCHLOW, GBR, Honda, 1'30.981
3 Pol ESPARGARO, SPA, Yamaha, 1'31.107
4 Aleix ESPARGARO, SPA, Suzuki, 1'31.673
5 Jack MILLER, AUS, Honda, 1'31.754
6 Danilo PETRUCCI, ITA, Ducati, 1'32.420

Domenica la gara prenderà il via alle 16 ora locale, le 7 del mattino in Italia.

uppercut
nella categoria Sport
Attendere...