Social Media e Istituzioni. L’esempio dell’Islanda

45 voti

3 anni fa - Poco meno di un anno fa vi avevamo parlato dell'Islanda a proposito della decisione di avviare il processo di scrittura della nuova Costituzione avvalendosi del web e dei social media. Oggi il paese fa di più, usa i Social Media per far ripartire anche l'economia (Leggi l'Articolo)

franzrusso
inviata da: franzrusso - Categoria: Politica - Fonte: http://www.franzrusso.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

COMUNE L'AQUILA: NASCERA' L'UFFICIO FINANZIAMENTI EUROPEI

L'AQUILA - Su proposta dell’assessore alle Politiche Sociali, Emanuela Di Giovambattista, la Giunta comunale ha approvato un atto di indirizzo per la costituzione di un ufficio Finanziamenti europei. Obiettivi dell’ufficio, saranno quello di migliorare l’accesso dell’Amministrazione comunale alle opportunità finanziarie dell’Unione Europea; promuovere uno sviluppo internazionale del territorio comunale; sviluppare azioni di cooperazione, a livello nazionale ed internazionale e dialogare con le Istituzioni comunitarie. “L’Ufficio – ha dichiarato l’assessore Di Giovambattista – contribuirà alla valorizzazione economica, sociale, culturale del territorio e della sua popolazione, offrendo un servizio pubblico rivolto alle istituzioni locali, agli operatori economici ed ai cittadini interessati alle opportunità di... (abruzzoweb)

Occhiali da sole: l’esempio dei vip

L'accessorio del momento è senz'altro l'occhiale da sole. Tra gli innumerevoli modelli in vendita, le celebrities prediliggono i due grandi classici: Persol & Ray-Ban. (fashiontimesmag)

13 luglio 1862: Istituito il Monopolio di Stato sui tabacchi

In Italia viene istituito il Monopolio di Stato sulla vendita dei tabacchi. Attraverso la legge 710/1862 si impedisce ai soggetti privati di intervenire in questo mercato. Fin dalla sua creazione il Monopolio è stato utilizzato per aumentare il gettito fiscale nelle casse statali. (italnews)

Lettera ad una lettera. Noi, il marketing, la modernità.

Ti devo delle scuse, cara lettera. Ti pensavo scomparsa, e invece eccoti qui. Sei tornata di moda. Dopo anni di social media, post su facebook e chat di whatsapp, finalmente rieccoti. Proprio tu, con la debita formattazione, con tanto di “Caro, cara…” e quei meravigliosi “cordiali saluti” alla fine, che fanno tanto d’antan. Sei talmente […] (fabiortr)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...