La Norvegia abbandona le trasmissioni radio analogiche e passa al digitale

La Norvegia abbandona le trasmissioni radio analogiche e passa al digitale
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Ricordate quando l'Italia iniziò a passare dalla televizione analogica a quella digitale?. Bene. La Norvegia, da pochi giorni, sta facendo la stessa identica cosa, ma questa volta per la radio.

Dove sta la notizia? Che la Norvegia è l'unico paese al mondo che ha deciso di interrompere le trasmissioni radio in forma tradizionale per passare a quelle esclusivamente in forma digitale utilizzando il sistema DAB, digital audio brodcastging.

La transizione sarà graduale ed interesserà, nel corso del 2017, le varie aree del paese fino a concludersi entro il mese di dicembre.

Una piccola rivoluzione ed un grande esperimento. Infatti, la Norvegia sarà l'unico paese in cui la radio non potrà essere più ricevuta in Modulazione di Frequenza. Vecchie radio e vecchie autoradio, gradualmente, rimarranno mute.

La fruizione dei contenuti radio via Internet non subirà variazioni, come non noteranno nulla di diverso coloro che già utilizzano un ricevitore DAB. Ma quale impatto avrà questa decisione tra coloro che per continuare a sentire la radio in casa o in auto dovranno acquistare un nuovo apparecchio è da valutare.

Per quanto riguarda l'amministrazione pubblica, la scelta del digitale prevede un risparmio di costi quantificabile intorno ai 24 milioni di euro.

Quindi ad altri paesi non resta che attendere qualche mese per valutare l'impatto di questa scelta in Norvegia ed eventualmente decidere di attivarsi nella stessa direzione.

marsultor
nella categoria Scienza e Tecnologia
Attendere...