Quegli anatemi di Radio Maria pagati con i soldi pubblici

Quegli anatemi di Radio Maria pagati con i soldi pubblici

L’emittente Radio Maria ha ricevuto in tre anni oltre due milioni di fondi pubblici. Al riguardo, la Corte dei Conti ha espresso una valutazione negativa, a causa dell’assenza di criteri per assegnarli.

Fortunatamente, adesso il ministero precisa: "Da quest'anno Radio Maria e Radio Padania non avranno più il contributo fisso."

La radio che lancia anatemi contro le leggi dello Stato, è quella che prende dallo Stato più soldi di tutte le altre radio. È il ricco paradosso di Radio Maria, quella che ha mandato in onda la sconcertante teoria di padre Giovanni Cavalcoli, secondo il quale il terremoto che ha sconvolto il Centro Italia non sarebbe altro che "il castigo di Dio" per la legge sulle unioni civili.

Teoria che avrebbe fatto infuriare papa Francesco, spingendo prima il Vaticano a prendere le distanze e poi, alla fine, costringendo la radio a "sospendere" la trasmissione mensile affidata al religioso.

razional-mente
nella categoria Economia
Attendere...