Scandalo Fifa: Cronologia degli eventi dal maggio 2015

Scandalo Fifa: Cronologia degli eventi dal maggio 2015
Scandalo Fifa: Cronologia degli eventi dal maggio 2015: 27 maggio Due giorni prima della rielezione di Joseph Blatter a capo della Fifa, la polizia svizzera arresta diversi funzionari. Gli Stati Uniti riferiscono di indagini riguardanti ex-dirigenti e uomini d'affari. La procura svizzera apre una procedura penale in merito alle discusse assegnazioni dei mondiali di calcio per gli anni 2018 e 2022. 2 giugno Blatter annuncia le sue dimissioni da presidente della Fifa. Il suo successore dovrà essere scelto da un'assemblea straordinaria, che si terrà il 26 febbraio 2016. 29 luglio Platini annuncia la sua candidatura alla presidenza della Fifa. 25 settembre La magistratura svizzera indaga Blatter per un ingiustificato pagamento di due milioni di franchi svizzeri a Platini, avvenuto nel 2011. Blatter viene interrogato nella sede della Fifa ed il suo ufficio perquisito. Platini viene sentito come persona informata dei fatti. Secondo Platini e Blatter, si sarebbe trattato di un ritardato pagamento dell'onorario dovuto allo stesso Platini per il lavoro svolto per la Fifa, negli anni che vanno dal 1998 al 2002. 7 ottobre La commisione etica sospende Blatter e Platini per 90 giorni. 18 novembre La commissione d'appello respinge il ricorso di Platini e Blatter contro la sospensione di 90 giorni. 20 novembre Platini si rivolge al tribunale internazionale dello sport (TAS) per chiedere l'annullamento della sua sospensione. 23 novembre Il presidente del comitato etico della Fifa, Hans-Joachim Eckert, apre ufficialmente il processo contro Blatter e Platini. Si parla di una squalifica a vita. 6 dicembre Un quotidiano francese parla di un rapporto interno dell'Uefa, che potrebbe riferirsi ad un contratto di Platini per lo svolgimento di attività per conto della Fifa. Il suo avvocato la ritiene una valida prova a discarico. Esperti dubitano della sua autenticità. 9 dicembre Platini viene ascoltato di fronte al TAS. 11 dicembre Il TAS conferma i 90 giorni di sospensione per Platini. La squalifica provvisoria non può, però, essere ulteriormente prolungata. 17 dicembre Blatter viene ascoltato dalla commissione etica. All'uscita Blatter afferma che il giudice Eckert ha dichiarato di voler lasciar cadere l'accusa di corruzione. 18 dicembre Platini non si presenta, come annunciato, all'udienza della commissione etica. Dichiara di sentirsi vittima di pregiudizi.I suoi avvocati cercano di ottenere la possibilità di una dichiarazione spontanea. 21 dicembre Il giudice Eckert condanna Blatter e Platini ad una squalifica di otto anni.
Mauro Sartini
nella categoria Sport
Attendere...