Epidemiologia e malattie dell’uomo negli ultimi 100 anni

3 anni fa Blog di dissertare - Il sapere ci rende liberi, l'ignoranza ci schiavizza Blog di dissertare Epidemiologia e malattie dell'uomo negli ultimi 100 anniEpidemiologia e malattie dell’uomo negli ultimi 100 anni (Continua...)
lepsss
nella categoria Scienza e Tecnologia
Altri articoli di possibile interesse:

4 febbraio 1857: Ufficializzata la scoperta dell’Uomo di Neanderthal

04/02/2016 10:30 - Viene data la notizia ufficiale del ritrovamento di alcuni resti fossili di un ominide mai osservato prima. Si tratta dell’Uomo di Neanderthal, che prende il nome dall’omonima valle tedesca nei pressi di Düsseldorf. I ritrovamenti nella zona riuscirono a far luce sulle abitudini e sulle capacità dell’Uomo di Neanderthal, dimostrando la sua attitudine alla costruzione […] (italnews)

Il cenone di Natale: Quanto ingrassiamo?

25/12/2015 11:55 - Dopo il bombardamento mediatico, la diretta responsabilità di carboidrati, soprattutto zuccheri, nell’obesità e’ chiara: il nostro organismo usa glucosio ,uno zucchero monosaccaride, per produrre energia necessaria per lo svolgimento di tutte le attività biologiche. Il glucosio in accesso, attraverso varie vie metaboliche viene convertito in polisaccaridi come il glicogeno del fegato o peggio ancora in acidi grassi, i principali responsabile di malattie cardio-vascolari. E che dire delle famose proteine animali? Secondo le ultime notizie dagli scienziati le proteine animali, soprattutto quelle contenuta nella carne rossa, sono altamente cancerogene, lo dimostrano gli studi epidemiologici condotti. Che dire? Piu’ che vacanze spensierate e pranzi e brindisi a gogò, qualche pensiero in piu’ sulle nostre abitudini alimentari, anche in tempo di festa, sarebbe un vero tocca santo per il nostro organismo. (biopills)

Paolo Ercolani: I mass media, Gramsci e la costruzione dell’uomo eterodiretto

29/12/2015 21:25 - I mass media, Gramsci e la costruzione dell’uomo eterodiretto di Paolo Ercolani Nella realtà sociale, nonostante tutti i cambiamenti, il dominio dell’uomo sull’uomo è rimasto il continuum storico che collega la Ragione pre-tecnologica a quella tecnologica. (H. Marcuse1) Con l’evoluzione della «società dello spettacolo» sta maturando il passaggio da una forma di dominio sui corpi a una sulle menti. L’individuo, sotto attacco nella sua sfera intellettiva, rischia di perderela capacità di agire consapevolmente e di essere soggetto della storia Se uno degli ambiti di studio e azione più importanti della filosofia marxista è consistito nell’analisi delle forme di dominio del più forte sul più debole, la grande intuizione di Antonio Gramsci, e quindi uno dei suoi lasciti più fecondi, risiede nell’aver compreso come, con il Novecento, il terreno su cui si svolgevano – e si sarebbero svolte – le nuove forme di dominio non era più dato dal solo contesto strutturale, ma avrebbe interessato la... (tonino2308)

Perché le persone scelgono la bicicletta? Dipende dal portafoglio

23/01/2016 17:13 - SALUTE – Ormai da diversi anni la letteratura scientifica ha dimostrato che le disuguaglianze socioeconomiche portano a inevitabili disuguaglianze di salute, anzitutto perché condizionano i nostri comportamenti, come ciò che mangiamo, se fumiamo oppure no, e quanta attività fisica facciamo. Come ebbe a scrivere il noto epidemiologo inglese Sir Michael Marmot, “social inequality is killing on a grand scale”, la disuguaglianza sociale sta uccidendo su larga scala. Una ricerca pubblicata dall’Università di Washington ha osservato che all’interno dello stesso panorama urbano, in particolare in un centro città densamente popolato e ricco di servizi, le ragioni che determinano la scelta di usare la bicicletta o di andare a piedi rispetto a usare l’automobile sono differenti a seconda del portafoglio della persona. Il sondaggio, che è stato condotto nel 2013, comprendeva oltre 100 domande dettagliate sulle abitudini di viaggio delle persone all’interno... (oggiscienza)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...