La recensione di Il Labirinto del Silenzio di Giulio Ricciarelli

La recensione di Il Labirinto del Silenzio di Giulio Ricciarelli
Germania, fine anni Cinquanta. Il giovane pubblico ministero Johann Radmann indaga, insieme al giornalista Thomas Gnielka sulle atrocità commesse ad Auschwitz. Da domani al cinema, Il Labirinto del Silenzio è l'opera prima di Giulio Ricciarelli, nella short list delle pellicola candidate all'Oscar come miglior film straniero.
Per ulteriori dettagli
wonderland
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...