Trilussa sull'eros negli aerei

Trilussa sull'eros negli aerei

Sto monno nostro è sempre più pazzo:
ora su li aeri se può pure trombare.
Chi ce può libera' da 'sto andazzo?
Nun se sa più che pesci pijare.

Li aeri ce intossicano aria, acqua e tera:
buttano scie piene de veleni mortali
che accoppano più de 'na guera.
Vivemo in un monno d'infiniti mali,

ma 'na cosa bella senz'artro ce sta:
quanno vedremo casca' n'aero sur 'na città,
sapremo che ce viaggiava De Massi, er ciccione,
mentre se trombava 'na bambola de silicone.

protheus
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...