Cistite: l’antibiotico può portare alla cronicizzazione

Cistite: l’antibiotico può portare alla cronicizzazione
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Il consumo di antibiotici nel nostro Paese è maggiore rispetto alla media europea. Eppure, molto spesso, questa non è la strada più giusta da seguire, anche quando parliamo di cistite.

Al contrario, mettono in allerta i medici esperti, l’uso improprio di antibiotici porta nella maggior parte dei casi allo sviluppo di una forma di resistenza che si traduce con la cronicizzazione della patologia.

I disturbi alle vie urinarie costituiscono circa il 40% di tutte le infezioni ospedaliere e l’Italia è il Paese europeo con il più alto tasso di malattie dovute a germi multi resistenti.

Altri dettagli
frederick
nella categoria Salute
Attendere...