Acri riflessioni su una brutta storia d’amore

Acri riflessioni su una brutta storia d’amore
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Ma tra Matteo e l’Italia le cose non vanno: lei è troppo stanca, delusa, violentata e segnata per reagire e lui ha ancora tanto, troppo, da strapparle dal cuore.

Forse arriverà il giorno in cui la vampirizzazione non produrrà più alimento e finalmente ci sentiremo dire dal Draculetto tozzo di turno: “perdonami ti prego, spero riuscirai a farlo. Ma – credimi – per prima ho illuso me stesso, poi te e infine noi. Non l’ho fatto di proposito, non sono quel tipo di uomo.” E così tutto quel dispendio di energie, parole, atti e promesse verrà gettato nel bidone sempre colmo e putrescente delle banalità, dove sarebbe dovuto sempre stare.

Maggiori informazioni
jorgeluis72
nella categoria Politica
Attendere...