Alzheimer, cani guida per i malati

45 voti

3 anni fa - Con i ciechi e i disabili svolgono già un ruolo fondamentale. Presto diventeranno indispensabili anche per i malati di Alzheimer. Sono i cani guida, in particolare le razze labrador e golden retriever, che un progetto appena avviato in Scozia ha messo al centro di un programma di aiuto rivoluzionario. (Leggi l'Articolo)

gigi2006
inviata da: gigi2006 - Categoria: Salute - Fonte: http://nelmondonostro.forumfree.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Enna. Malati di Alzheimer e loro assistenza

La protesta dei familiari degli otto ammalati di Alzheimer di Leonforte, ricoverati presso Villa Maria, in quanto chiedono di prolungare la loro assistenza apre di fatto una discussione sui malati di Alzheimer e la loro assistenza che deve essere di qualità. Da sottolineare che in provincia di Enna, secondo una stima dell’Aima provinciale, presieduta dal […] (vivienna)

I diritti dei malati di Alzheimer in italiano

SALUTE – Anche chi non conosce l’inglese potrà finalmente leggere e sottoscrivere la Dichiarazione di Glasgow, impegnandosi così ad aiutare i malati di Alzheimer e le loro famiglie. La Federazione Italiana Alzheimer ha infatti tradotto in italiano il documento originale, che era stato siglato lo scorso ottobre nella città da cui prende il nome. “Lo scopo è di farlo conoscere e magari firmare al maggior numero di persone” racconta il presidente della Federazione Gabriella Salvini Porro. Il documento ribadisce i diritti delle persone affetta da demenza, come un’assistenza centrata sulla persona e cure coordinate e di qualità per tutta la durata della malattia, e invita l’Europa e i singoli Paesi a farsi carico del problema, attraverso il sostegno alle famiglie, associazioni e ricercatori. Porro è all’interno dell’associazione da più di venti anni e ha vissuto in prima persona come è cambiata la percezione della malattia negli ultimi tempi. Se dal punto di vista farmacologico ancora... (oggiscienza)

I cani e la frutta

Parlo sempre di cibo per le persone, oggi facciamo un'eccezione e parliamo del cibo per i nostri amici a 4 zampe. Non temete, non mi voglio avventurare in ricette per i nostri cani anche perchè i nostri amici mangiano di tutto già così, quindi non serve molto impegnarsi in manicaretti. Oggi parliamo dei cani e della frutta. Chi ha un cane in casa, conosce bene l'espressione con cui ci guardano quando ci vedono mangiare QUALUNQUE cosa: molto spesso cediamo impietositi e gli allunghiamo qualcosa, ma non sempre quello che mangiamo noi è adatto anche alla loro digestione. Io per esempio ero convintissimo che la frutta facesse bene al cane ed ero contentissimo quando la mangiava, poi la veterinaria mi ha detto che non è proprio così. Molti frutti non sono adatti ai cani perchè sono troppo dolci oppure contengono delle sostanze che non sono in grado di digerire e gli possono causare alcuni disturbii. Per evitare tutti questi piccoli problemi ecco un'infografica che aiuta a fare chiarezza. Il... (jacopmar80)

Pensione cani Udine, padroni in ferie e cani in vacanza - Il Girasole

Pensione estiva cani. In vacanza senza il nostro amico a quattro zampe oggi è possibile! All’allevamento Il Girasole (Porpetto, Udine), a disposizione un servizio di pensione per cani dedicato a chi non li può portare con sé in ferie Il caldo, il sole e la spiaggia si avvicinano. Con l’arrivo dell’estate, per le famiglie è tempo di programmare le vacanze e non sempre è possibile portare il proprio cane nelle località balneari o montane. Come fare, quindi, per garantire ferie serene a noi e al fedele amico a quattro zampe che ci accompagna nella quotidianità? (dailyfocus)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...