Piante della salute, Cardo Mariano

Piante della salute, Cardo Mariano

Il Cardo Mariano è una pianta erbacea comune nei paesi del bacino mediterraneo, oggi prevalentemente coltivata a scopo salutistico.

I suoi frutti (semi) contengono un complesso di sostanze chiamato silimarina, che ha dimostrato di comportarsi come un vero e proprio scudo per il fegato; in buona sostanza è un epatoprotettore contro tossine, alcool, fumo e farmaci.

I costituenti secondari più importanti del Cardo Mariano sono la silibina, la silicristina e la silidianina che, in estratti purificati hanno evidenziato diverse funzioni: anzitutto quella di stabilizzazione delle membrane cellulari e lisosomiali; poi quella di allontanamento dei radicali liberi dall'ossigeno e di conseguente riduzione dei fenomeni infiammatori a carico del fegato; infine, non meno importante, stimolano la rigenenazione epatica.

Una curiosità interessante è l'attività detossificante della silimarina nei confronti dell'alfa-amanitina e della falloidina, le tossine fatali del fungo Amanita phalloides.

Per quanto riguarda la forma di utilizzo, il Cardo Mariano viene correttamente impiegato in diverse forme quali tisana, tintura madre, estratto secco sopratutto per la cura delle epatopatie tossiche, epatiti croniche, fibrosi, cirrosi epatiche e come antidoto nei casi di intossicazione da Amanita phalloides.

Da alcuni anni la silimarina viene anche utilizzata nella cosmetica per le sue proprietà antiossidanti ed eudermiche.

Anche il Cardo Mariano va utilizzato in gravidanza e allattamento solo su prescrizione e controllo di un medico esperto in Fitoterapia.

 

Per ulteriori informazioni contatta Clorofilla Erboristeria.

 

marcoone
nella categoria Salute
Attendere...