TorchMusic nuova piattaforma web e app per Android per ascoltare e condividere musica in streaming...

58 voti

21 mesi fa - Arriva sul web e in Android TorchMusic una nuova piattaforma che ci consente di effettuare ricerche ed ascoltare e condividere i nostri brani preferiti gratuitamente e soprattutto legalmente. Il modo di ascoltare la nostra musica preferita sta cambiando grazie ai nuovi portali dedicati alla ricerca, ascolto e condivisione di brani musicali. Tra i più conosciuti ed apprezzati troviamo Spotify servizio di musica in streaming on demand da poco disponibile anche in Italia, inoltre troviamo anche Rdio, Napster ecc fino ad arrivare a Google Play Unlimited rilasciato nei giorni scorsi. Tutti questi servizi ci consentono di ascoltare musica da un vasto database pagando l'accesso di norma con abbonamenti mensili. In rete inoltre sono disponibili servizi simili gratuiti come il nuovo TorchMusic. Leggi il resto dell'articolo... (Leggi l'Articolo)

ferramroberto
inviata da: ferramroberto - Categoria: Scienza... - Fonte: http://feedproxy.google.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Le vostre app Android preferite condividono i vostri dati?

Le vostre app Android preferite condividono i vostri dati? InformatBlog. Molti possessori di smartphone amano installare e provare nuove app, e i due principali app store sono ambienti selvaggiamente diversi, con selezioni distinte di app in offerta. L’App Store di Apple valuta con attenzione le applicazioni per determinare quali sono autorizzate a essere elencate e quali no, mentre il Play Store di Google esercita un controllo più leggero, respingendo solo quelle che sono evidentemente dannose. Ma come riporta Technology Review del MIT, la natura open del Play Store comporta che le app che si possono scaricare per Android coprano una gamma molto più ampia di qualità. E molte delle app Le vostre app Android preferite condividono i vostri dati? InformatBlog. (informatblog)

E finalmente Periscope arriva anche su Android

© Copyright 2015 InTime - franzrusso.it - A due mesi dal lancio, Periscope oggi approda anche su Android. L'app per il live streaming che tanto sta facendo discutere è disponibile per dipositivi con almeno la versione del sistema operativo Kit Kat (Android 4.4). Per il resto l'app ha le stesse caratteristiche di quella vista su iOS. E da oggi vedremo se l'app si diffonderà di più E finalmente Periscope arriva anche su Android è il nuovo articolo di Francesco Russo su . (franzrusso)

L'App di YouTube non sarà più disponibile per alcuni dispositivi... scopri quali

L'applicazione di YouTube per Smartphone, Tablet e Smart TV non sarà più disponibile per "selezionati dispositivi". Tra questi troviamo tutti i dispositivi prodotti nel 2012 o prima, i lettori Blu-Ray Sony e Panasonic, i Sony TV, i dispositivi che montano vecchie versioni di iOS (Antecedente alla versione 7.0) e di Android, le Apple TV che non siano di terza generazione; le Google TV inferiori alla versione 3 o 4, qualsiasi console o smart TV che non supporta HTML 5 e non può accedervi da browser.A darne notizia è direttamente Google, che spiega che questo procedimento è dovuto all'aggiornamento del Data API di Youtube per portare nuove funzionalità per cui alcuni dispositivi non potranno accedere ne dall'app ne dal Browser. Quindi l'app di Youtube non sarà più compatibile per alcuni dispositivi.YouTube è una piattaforma web, fondata nel 2005, che consente la condivisione e visualizzazione in rete di video (video sharing). Di proprietà di Google dall'ottobre del 2006, è il... (keelko)

Google prepara un App per Conference Call, GMeet!

Google sta seriamente pensando di utilizzare la piattaforma di Hangout per creare una applicazione per Conference Call. Per i dipendeti Google e i loro ospiti/clienti, in realtà, questa applicazione esiste già e si chiama GMeet o Google Meetings. Si tratta di un'applicazione, per il momento utilizzabile solo da Google e il suo staff, che fornisce una piattaforma completa per la gestione delle Conference Call, delle Riunioni con relativa integrazione con Calendar, il salvataggio dei flussi video/audio, la memorizzazione di file e documenti vari su Dropbox e Drive e probabilmente numerose altre funzioni rispetto a quello che per ora è noto.Dagli screenshot circolati in Rete e che vi riportiamo qui a fianco si tratta di una App Android che mostra un'interfaccia che richiama molto quella che conosciamo abitualmente con l'App Google Now.L'app che per ora, ovviamente, è solo Android verrà corredata della relativa estensione per Chrome così da permettere l'accesso alla piattaforma anche... (capn3m0)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...