La United Airlines sembra far di tutto per creare problemi ai propri clienti

La United Airlines sembra far di tutto per creare problemi ai propri clienti
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Qualche giorno fa la compagnia aerea americana United è finita nell'occhio del ciclone per un video in cui veniva mostrato un passeggero insanguinato trascinato via da un proprio aereo con la forza da dei poliziotti. 

Un problema di overbooking che riguardava un medico americano 69enne di origini vietnamite è stato risolto facendo ricorso alla violenza. Il video che ha ripreso la scena ha causato un crollo delle azioni della United nella seduta di venerdì con una perdita della capitalizzazione della società di oltre 700 milioni. 

Dopo l'incidente, il CEO di United Oscar Munoz, dopo essersi scusato con il dottor Dao che comunque farà causa alla linea aerea, aveva assicurato che l'azienda non avrebbe fatto più ricorso alla forza pubblica per risolvere problemi legati all'overbooking.

Detto fatto! Sabato una coppia di fidanzati in partenza da Houston per la Costa Rica sarebbe stata fatta scendere ad un volo United da uno sceriffo federale.

Secondo la United, che ha negato l'intervento della forza pubblica, i passeggeri sarebbero stati fatti scendere perché volevano sedersi in posti diversi da quelli loro assegnati.

La coppia, invece, ha detto che dopo essere salita a bordo dell'aereo per ultima ha trovato i propri posti entrambi occupati da una persona che vi dormiva attraverso. Per questo hanno chiesto al personale United di poter occupare dei posti vuoti qualche fila più avanti, dicendosi disposti pure a pagare la differenza tra la classe economy (quella di partenza) e la classe economy plus (quella a cui appartenevano i posti liberi).

La coppia che è stata comunque fatta scendere dall'aereo andava in Costa Rica per sposarsi.

castronanni
nella categoria Esteri
Attendere...